Testimonianze 2019   

INFORMAZIONI MEDICHE SULL'ECCESSO DI SUDORE e SULL'ARROSSIRE SENZA MOTIVO  fornite dal Dott. Marcello Costa Angeli - Chirurgo Toracico - Dirigente Medico con incarico professionale di eccellente specializzazione per la patologia del sistema nervoso simpatico  Unità Operativa di Chirurgia Toracica  - Ospedale San Gerardo  - Monza

Mappa del sito | Disclaimer | Come contattarmi | Riassunto terapie | Testimonianze iperidrosi | Testimonianze eritrofobia

 

wpe5.jpg (5216 bytes)

 

Home
Su

 

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

 

 

ANNO 2019

 

Salve Dottore,la saluto con affetto.

Sono passati 10 anni da quando ho fatto l' intervento per iperidrosi cefalica.
Ad oggi ho risolto il problema,ho solo una leggera umidità sulla parte sinistra del naso e della parte sopra il labbro in situazioni di forte stress,ma tutto gestibile rispetto al problema iniziale.
Come mai a questa leggerissima differenza fra destra e sinistra?
La ringrazio in anticipo e la saluto

xxxxxx xxxxxx  li  15/01/2019

Buona domenica Dottor Costa , le scrivo per informarla circa l'andamento della convalescenza in seguito all'intervento di simpaticofrassi del lato destro svoltosi l'8 Febbraio corrente anno . Il risultato è strabiliante ,inimmaginabile se me lo avessero detto prima di poter vedere e toccare con le mie stesse mani . Come aveva già ampiamente previsto , la mano destra è calda e asciutta ,e l'ascella destra suda pochissimo (almeno per ora). Non le nascondo che la compensazione è abbastanza importante : soprattutto nella zona anale (la più fastidiosa) e plantare . La sensibilità alla mano destra è diminuita notevolmente e avverto dolore nel lato destro del torace ,nonostante sia un dolore sopportabile. Scusi le mie domande ,ma ho  bisogno di essere rassicurato... Tonerò operativo al cento per cento, praticando anche sport non a livello agonistico, o questa scarsa sensibilità e intorpidimento mi accompagneranno da ora innanzi ? 

In attesa di una sua risposta le porgo cordiali saluti .

xxxxxxx xxxxxxx  li 10/3/2019

Buongiorno dottore,

vi torno a scrivere dopo un anno dal primo intervento di simpaticofrassi sul lato destro il 26 gennaio 2018 per dirvi che va tutto bene, anzi benissimo

E' incredibile la gioia che provo nel poter stringere o tenere per mano un'altra persona senza il minimo problema e questo naturalmente mi evita, com'era prima, lo scatenarsi di arrossamento al volto e conseguente sudorazione del volto e poi di tutto il corpo.

Adesso sto bene in mezzo ad altre persone e non ho più necessità di sfuggire e scappare da quelle situazioni che mi creavano forte disagio.

Anche se arriva qualche sintomo di leggerissima sudorazione facciale scompare quasi subito e sono sereno e tranquillo.

L'estate devo ricorrere al xxxxxxx per la compensatoria, però non fa niente, sicuramente 7-8 mesi all'anno non ho problemi con la compensatoria.

Infatti è dal 24 settembre scorso che non assumo più xxxxxxxxx e questo non mi ha causato grossi problemi.

Penso che fino a 27-28 gradi di temperatura posso fare a meno di questi farmaci salvo quando si fanno sforzi prolungati o attività fisica intensa - tipo 1 ora e mezza di calcetto. In quest'ultimo caso, al chiuso e anche d'inverno, sudo tantissimo anche il volto, la testa e tutto il corpo MA NON LE MANI.

Dalle mani non esce più sudore neanche a 45 gradi e qualche volta se le bagno un po' sto meglio o posso fare qualche lavoretto che la secchezza impedisce.

Comunque sono diventata un'altra persona e l'intervento mi ha dato tanta serenità, tranquillità e felicità.

Di nuovo un grande grazie dottore.

Un saluto e un abbraccio.
 

xxxxxxx xx xxxx li 113/2019

 

Buongiorno dottore,

 

Volevo informarla che questa mattina ho rimosso la medicazione a distanza di 8 giorni e le due ferite stanno bene, non ho avuto problemi.. la ringrazio ancora per il lavoro che ha fatto, tutte le zone mirate dall'intervento non sudano più e per me è una grande soddisfazione nonché un bellissimo sollievo.. non vedo l'ora di fare l'altra parte. Grazie dottore! Un saluto.

 
xxxxxxxxx xxxxxxx li 13/3/2019

Salve Dottore,
 
Sono Adriana Sorce, come sta??
 
Io bene, le mani sono perfettamente sempre calde e asciutte e la compensatoria praticamente inesistente (perlomeno per adesso non mi ha detto nessun problema).
 
Anche la palpebra è tornata a posto.
 
Dopo il secondo intervento, a sinistra, ho avvertito una perdita di sensibilità, che persiste tutt’ora e ogni tanto mi provoca un po’ di dolore.
 
Volevo chiederle se per caso ci fosse qualche pomata da mettere o altro (se non è tardi, ormai sono passati quasi 6 mesi).
 
La saluto con tanto affetto,
 
xxxxxxx xxxxxx li 28/03/2019

Gentilissimo Dottore


 
Volevo ringraziarla ancora per il primo intervento: avere una mano asciutta e calda mi fa sentire più sicuro di me stesso in molte situazioni, specialmente quando pratico e lavoro "mettendo le mani sulle persone." Al momento ho una leggera ipersensibilità sul petto destro ma sento che va a migliorare... non vedo l'ora di fare il lato sinistro..
Nel ringraziarla ancora vorrei chiederle se per caso mi può consigliare un xxxxxxx, magari in zona... in modo da effettuare un controllo (a causa di una xxxxxxxxxxxxxx che ho da alcuni mesi..) quando salirò poi per l'operazione.

 
Grazie ancora, 
Le auguro una buona serata!
A presto,

 
Cordiali Saluti,
xxxxxxxxxxxxx xxxxxxx xxxxxxxx  li 14/04/2019

Buon pomeriggio Dottor Costa Angeli ,

sono Davide Cavasio e le scrivo da Palermo . Volevo aggiornarla riguardo la mia ripresa postoperatoria . Come da lei previsto il risultato alle mani e in viso è strabiliante , direi che rasenta l'assurdità . Mentre ,purtroppo ,un altro capitolo si è aperto : la famigerata sudorazione compensatoria . In tutta sincerità non pensavo si manifestasse con cosi tanta prepotenza ; consideri che ora mi suda in modo incessante la zona del fondoschiena e dei piedi (in condizioni normali ), cui si aggiungono le zone dorsali,lombari etc ..(da quando sono minimamente emozionato in poi ). Come da lei suggerito , assumo regolarmente una compressa di ossibutinina al giorno ,senza però riscontare risultati rilevanti . In internet ho scoperto che oltre l'ossibutinina esistono altri anticolinergici ,tipo la propantelina bromuro . Pensa sia il caso di provare quest'altro farmaco e vedere che effetto faccia al mio organismo , o pensa sia inutile ? Io continuo a fidarmi di lei e a confidare nella ricerca medica , perché continuo a sperare che si possa trovare una soluzione definitiva . Grazie per tutto quello che ha fatto per me . In attesa di una sua risposta le porgo cordiali saluti .

xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxx  ,suo paziente .li 24/4/2019

Buon pomeriggio Dottor Costa Angeli,
Sono xxxxxxx  xxxxxxxxx  xxxxxxx mi ha operato per iperidrosi ascellare e alle mani il 18 aprile nella zona destra. Oggi a più di un mese dall’operazione le posso dire che mi sono ripreso quasi completamente ma ho ancora dei dolori muscolari al petto e ogni tanto qualche formicolio che però credo siano tutto nella norma. I benefici per quanto riguarda la sudorazione sono molto evidenti e non mi sembra di aver visto aumentare più di tanto il sudore nelle altre parti del corpo. Dalle mani sudo pochissimo e dalle ascelle non ho più visto una goccia. Le volevo chiedere se i dolori muscolari siano normali ma soprattutto se la seconda operazione alla zona sinistra sia confermata come scritto nel foglio che mi ha rilasciato per il giorno 11 giugno.
 
Rimango in attesa di un suo riscontro
 
Distinti saluti 
 
xxxxxxxx li 20/05/2020

Buongiorno Dottore.
 
Volevo aggiornarla per quanto riguarda la mia situazione. Ho rimosso la medicazione circa una settimana fa e la ferita sta bene. Il "problema" dell'umidità iniziale nella mano sinistra non c'è più. Mi sento davvero rinato e tutte le mie vecchie preoccupazioni sono svanite. Lei ha tutta la mia gratitudine. Buona giornata dottore.

 
xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxx  li 24/05/2019

Buongiorno Dott. Costa Angeli ,

sono xxxxxxxx xxxx di xxxxxxxxxx (Lecco) operata da Lei per iperidrosi con il primo intervento il 5 marzo e il secondo il 16 aprile e volevo aggiornarla della sistuazione come mi aveva richiesto:
sono non felice ma di piùùùùùùù !!!!!!
Mani , ascelle e viso completamente asciutti anche con temperature alte e clima afoso come quello di oggi , anche i piedi sono notevolmente migliorati rispetto a prima ..... sono veramente soddisfatta e rimpiango solo di non averlo fatto prima dopo anni di sofferenza e disagio.
Non finirò mai di ringraziarla perchè questo intervento mi ha cambiato  veramente la vita ... sono molto più sicura di me e affronto situazioni che prima evitavo perchè mi trovavo veramente in imbarazzo.
L'unico "problema" se così si può chiamare perchè è sempre molto meno evidente ed imbarazzante è la compensatoria su pancia , gambe e sopratutto schiena (come del resto mi aveva anticipato Lei)
A tal proposito mi aveva parlato alla dimissione di una terapia per risolvere anche la compensatoria  .... mi fa sapere di cosa si tratta ?
Se preferisce chiamarmi anzichè scrivermi , il mio numero è 333 3607747 .
Grazie , grazie , grazieeeeeee . 
Con affetto , xxxxxxxxx   li 24/6/2019

Buongiorno dottore sono Gxxxxxx,sono passato dal forte dolore fino a ieri mattina,a quasi niente oggi! Sto molto bene, anche il respiro lo posso fare profondo.. sono contento, ovviamente soddisfatto.. ancora grazie di tutto, è un bravissimo chirurgo la stimo davvero tantissimo.. un saluto Gxxxxxx

li 09/8/2019..

Buonasera, dottor Costa Angeli. 

Sono xxxxxxxx xxxxxxxx  e le scrivo per aggiornarla sul mio stato di salute . Dopo due giornate in cui ho avuto diversi dolori, oggi mi sento molto meglio. Continuo a prendere la Tachipirina 1000, dato che la 500 non mi fà molto effetto. La mano e l' ascella sono completamente asciutte e non si e' presentata nessuna sudorazione. Sono molto soddisfatta di questo risultato e la ringrazio molto. Ci vedremo al prossimo intervento. La saluto con affetto. xxxxxxxx xxxxxxxx

li 25/8/2019

Gentilissimo Dottore,

come sta? Spero tutto bene. Le scrivo innanzitutto per ringraziarla per tutto quello che ha fatto per me ed in generale per tutto quello che fa per i suoi pazienti. Lei è davvero un medico brillante, sia dal punto di vista umano che professionale. Oggi ho tolto i cerotti, la ferita tutto ok, è in guarigione. Ho ancora un piccolo dolorino toracico (ammetto però di essere stata un pò discontinua con gli anti-infiammatori, ma oggi ho preso anche il Voltaren R per cui d'ora in poi seguirò precisamente quello che mi ha scritto sulla scheda di dimissioni fino a quando il dolore non passerà). Diversamente, mi preoccupa invece il fatto che,  nel fare dei movimenti (in particolare quando mi abbasso) sento sempre come dell'aria a livello toracico ed oggi mi sembra di averla percepita a livello quasi del collo...è molto fastidiosa! Cosa pensa a proposito di questo mio sintomo? È normale? Sparirà? 
La ringrazio anticipatamente per le sue preziose risposte e la saluto. A presto!
xxxxxxxx xxxxxxx

li 27/8/2019

Buongiorno Dottor Marcello Costa,
a distanza di una settimana dal secondo intervento ci tenevo aggiornarla sulle mie condizioni.
Per darle un quadro completo (spero di non farle perdere troppo tempo); il primo intervento, lato destro, configurava questo tipo di condizione: assenza totale di sudorazione al lato destro fino all’altezza dell’addome dove poi percepivo una leggera sudorazione che proseguiva fino ai piedi e sudorazione minima al lato sinistro. A percezione mia , la sudorazione alzava di un punto i parametri del questionario compilato al nostro primo incontro.
Il secondo intervento ha modificato questa situazione, ora la sudorazione nella parte superiore è assente fino all’altezza dell’addome in entrambi i lati.
Dall’addome comincia una sudorazione che prosegue in tutta la parte inferiore fino ai piedi, constatando, al tatto, una sudorazione anche sulle caviglie, con una temperatura esterna di 28 gradi, lo sottolineo perché è una parte del corpo dove non avevo mai notato questa condizione, posso affermare con certezza che il punteggio si alzi di almeno due punti, portando il questionario a punteggio sei.
Non sono abituato a crearmi aspettative,  ma tutto ciò mi induce a pensare che, nonostante le difficoltà, l’esito sia andato a buon fine. Sono troppo ottimista?
Cosa ne pensa?
Comunque sia, ci tenevo ringraziarla molto per come ha affrontato il mio percorso.
Da “ paziente “ ho vissuto tutte le emozioni che la “condizione “ obbliga a vivere, ansia, dubbi, incertezze e quella fragilità che avvolge l’anima, fa sentire indifesi. Certo, é soggettivo, ma era la mia realtà. Ho percepito e respirato la sua professionalità e mi ha consentito di affrontare questo percorso con la giusta dose di coraggio e serenità.
La ringrazio perché oltre alla professionalità ho colto in lei quella giusta dose di umanità che per un paziente, nei nostri tempi, é sempre più difficile avere, tempi dove, alcuni medici ( così riporta la cronaca), professano il “tradimento”di Ippocrate”.
Mi permetta di ringraziare tutte le persone che mi hanno accompagnato dalla fase di pre intervento, al dopo intervento, dove, lo scrivo davvero con commozione, hanno saputo alleviare, con delicatezza e commovente dolcezza, forse, la parte più difficile. É probabile che dimenticherò il volto di chi mi teneva la mano prima di entrare in sala operatoria, ma il calore della sua mano riscalderà per sempre il mio cuore.
Grazie di cuore a tutti voi, che con coraggio, pazienza, devozione e umanità siete capaci di donare a chi, in certi momenti della propria vita vive momenti difficili, quel contatto umano che non ci fa sentire soli.
Grazie!
Cordiali saluti.
xxxxxxxx  xxxxxxx

li 06/9/2019

Carissimo Dottor Marcello,
 
ovviamente ci tengo a ringraziarla per avermi ridato una vita normale alla pari di tante altre persone,chi soffre di iperidrosi sa di cosa sto parlando
prima evitavo i saluti, le strette di mano,aggiravo la gente per non salutarla e mettevo in atto tanti altri escamotage tipo asciugarmi al volo sui pantaloni e cose del genere.
Oggi sono felice di essermi ritrovato di salutare la gente in modo naturale di non evitare più nessuno e tutto questo grazie a lei e alla sua meravigliosa equipe del San Gerardo di Monza reparto di  chirurgia toracica.
Se avessi saputo anni fa di questa operazione l’avrei fatta immediatamente ma come si dice meglio tardi che MAI.
Lei oltre ad essere un GRANDE PROFESSIONISTA è una PERSONA SPETTACOLARE  che prepara dal punto di vista informativo(lezione tipo universitaria sul sudore) e mette a proprio agio chiunque si appresti ad essere operato da lei.
Simpatico divertente ma anche fermo e severo con chi non l’ascolta e questo fa di lei un bravissimo Dottore.
Voglio che questa mia testimonianza possa servire a chi non ha ancora trovato il coraggio di affrontare un operazione ,che possa cambiargli la vita ..
Se vi state chiedendo se è stata dolorosa vi posso rispondere che i dolori(per altro sopportabilissimi) sono limitati ai primi tre giorni, poi vanno via via scomparendo dolcemente, il risultato è fantastico mano asciutta e calda…..cosa si vuole di più.
Tornate a sorridere e affidatevi alle cure e alla professionalità del Dottor Marcello Costa Angeli e della sua fantastica Equipe.
Grazie di cuore a tutti voi.
 
xxxx xxxxxxx  in arte xxx xxxx   li 26/11/2019

Gentilissimo Dottor Costa Angeli,
volevo aggiornarla sul mio intervento di venerdì scorso. Mi sembra davvero un miracolo avere mani ed ascelle asciuttissime, ti cambia la vita! Domani tolgo la medicazione e riprenderò anche a lavorare,  finalmente potrò infilarmi i guanti in lattice con facilità e potrò dire addio ai sottoguanti in cotone che ho adoperato finora( senza i quali i guanti in lattice non riuscivo neanche ad infilarmeli!!). Ho ancora un piccolo dolore dietro la schiena a livello toracico, ma lo tengo "controllato" con Voltaren R. La porterò sempre nel cuore e non smetterò mai di ringraziarLa per tutto quello che ha fatto per me e che sempre fa per i suoi pazienti. È davvero un angelo.
Buon Natale  ed a presto risentirci!
xxxxxxx xxxxx

li 20/12/2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa pagina è stata aggiornata in data : 11/02/2020

 

 

 

 

 

Home Su Testimonianze 2020 Testimonianze 2019 Testimonianze 2018 Testimonianze 2017 Testimonianze 2016 Testimonianze 2015 Testimonianze 2014 Testimonianze 2013 Testimonianze 2012 Testimonianze 2011 Testimonianze 2010 Testimonianze 2009 Testimonianze 2008 Testimonianze 2007 Testimonianze 2006

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

Potete inviare a mangeli@yahoo.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.  Le informazioni assunte da queste pagine devono essere sempre vagliate dal proprio medico curante. Copyright © 2001/2/3/4/5/6/7/8/9/10/11/12/13/14/15/16/17/18/19/20 - Dott. Marcello Costa Angeli - H. San Gerardo - Monza - Tel. 039 233.3566
Ultimo aggiornamento web in data :
martedì 11 febbraio 2020
Home Mappa del sito Disclaimer Come contattarmi Riassunto terapie Testimonianze iperidrosi Testimonianze eritrofobia