Testimonianze 2011   

INFORMAZIONI MEDICHE SULL'ECCESSO DI SUDORE e SULL'ARROSSIRE SENZA MOTIVO  fornite dal Dott. Marcello Costa Angeli - Chirurgo Toracico - Dirigente Medico con incarico professionale di eccellente specializzazione per la patologia del sistema nervoso simpatico  Unità Operativa di Chirurgia Toracica  - Ospedale San Gerardo  - Monza

Mappa del sito | Disclaimer | Come contattarmi | Riassunto terapie | Testimonianze iperidrosi | Testimonianze eritrofobia

 

wpe5.jpg (5216 bytes)

 

Home
Su

 

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

 

 


ANNO 2011


Gentile Dott. Marcello,

un sincero augurio di Buon Natale e felice anno Nuovo!!
Le mie mani stanno splendidamente proprio come me, felicissima di 
vivermi una nuova vita, senza sudore!
Ancora grazie infinite!
Carissimi saluti,

Sxxxxxxx Di Mxxxxxx li 25/12/2011

 



Gent.mo Dottor Costa,

sono Gxxxxxxx Cxxxxxxxx da Axxx.Le faccio i migliori auguri di Buon Natale e Buon Anno, anche in famiglia e nel reparto. A distanza di due mesi dal secondo intervento, non ho effetti collaterali significativi, sudo un po' più sulla schiena ma nulla di che. Gli effetti dell'intervento sul lato sinistro per ora sono ottimi, il lato destro operato ad aprile come le dicevo suda un po' solo in caso di caldo ma non ai livelli di prima, la sudorazione emozionale invece consiste in una maggiore umidità soprattutto della fronte, in quest'ultimo caso non è mai arrivata alla formazione di gocce. Le mani sono sempre asciutte e calde, solo in quest'ultimo periodo (viste le temperature più rigide) noto che in alcuni momenti mignolo anulare e medio della mano destra si raffreddano mentre pollice e indice sono sempre caldi. Direi tutto ok, ho ripreso l'attività in palestra da qualche settimana e le ferite non mi danno alcun fastidio. Posso dire di aver risolto un disturbo fastidiosissimo e comincio a vedere i primi risultati sul campo.
Un grazie enorme e di nuovo Buone Feste!!!

Gxxxxxxxx li 22/12/2012 



buongiorno dottore sono Fxxxxxxxxxxx Sxxxxxxxx da Pxxx mi ha operato il 30/11/2011 di Simpaticofrassi Toracica in Videotoracoscopia è stata una convalescenza tranquilla nei primi 3/4 giorni avevo fastidio nei respiri profondi e qualche colpo di tosse passato questo periodo di tempo le ferite devono aver cominciato a guarire e per più di una settimana ho avuto le classiche sensazioni di una ferita che guarisce e tira tutti i tessuti circostanti dando a volte delle fitte di dolore nel petto schiena e braccio ad oggi ho ancora un pò di fastidio in quelle zone e un pò di dolore sotto l'ascella ( facendo il gommista sforzo molto il fisico sempre con attenzione ma si vede a volte mi affatico troppo) per quanto riguarda il motivo per il quale abbiamo deciso di operarmi è stato un successo al 100% non sudo più nella parte facciale destra ( è indescrivibile mi guardo allo specchio e non esce una sola goccia di sudore ) e nella mano destra di conseguenza come mi aveva detto lei quell'energia quel sudore è andato a finire nelle gambe e nel petto. Ho acquistato già più sicurezza nei rapporti di tutti i giorni non vedo l'ora di tornare da lei per finire con la parte sinistra aspetto impaziente la chiamata la ringrazio di nuovo e le faccio tanti auguri di buon natale e felice anno nuovo.

Fxxxxxxxxxxxx Sxxxxxxxx li 18/12/2011




Dottore……caro Dottore……..Da dove inizio???? Non Le faccio perdere molto tempo, glieLo prometto…..E’ da due giorni (oggi 8’ giorno post-operatorio) che la mia mano destra è perfettamente asciutta, senza un accenno di sudore, senza che sia neppure umida ( a volte, ma proprio di rado, al contatto con tessuti pesanti è come se diventasse un po’ appiccicoso il palmo….bohhh). Ed io mi guardo e riguardo quella mano, sfregandomi le dita e desiderando quasi quasi di mettere un bel po’ di crema idratante! Come non ho mai potuto fare!!! Sa che oggi ho ripreso ad andare in udienza? Con il principale e prepotente problema in meno: dover scrivere e bagnare il foglio di carta…….un incubo per me è stato. Sono stata io stessa ad “inaugurare” la mia mano….scrivendo, scrivendo e scrivendo verbali di causa. A molti potrà sembrare una stupidaggine, ma la sicurezza e la fiducia in te stesso che ti dà una situazione del genere non ha prezzo, e neppure ha prezzo stare disinvolti in mezzo alla gente senza dover costantemente monitorare le proprie mani per capire in che stato sono (sicuramente pessimo………), alla ricerca disperata di un fazzolettino di carta. Ancora a me non sembra vero….credo che passeranno un po’ di giorni prima che io ci faccia veramente l’abitudine e realizzi che è tutto vero……..forse perché ancora risiede quella paura costante che le mani possano tornare a risudare da un momento all’altro! (Vede caro Dottore a che punto si arriva…..). Quanto ai dolori/disturbi ho smesso ieri sera di prendere la Tachipirina. Oggi, forse perché non l’ho più assunta o forse perché ho ripreso a muovermi, è come se il fastidio alla spalla destra si stesse espandendo tutto dietro, nello sterno, e poi solo al tatto provo un leggero dolore sopra il seno destro all’altezza della scapola. Diciamo che ancora non mi sento benissimo. Dovrei  riprendere la tachipirina qualora cominciassi ad avvertire qualche fastidio? Quanto al mal di testa e il fastidio all’occhio…..quello rimane, è come se si fosse abbonato…..spero che passi anche quello. Per quanto riguarda la sudorazione compensatoria al momento è accettabile, sudo un po’ come prima su pancia, schiena e forse un po’ più all’inguine…questa è la prima cosa che ho notato. L’altra mano è come se sudasse meno, forse perché ci faccio poco caso. Dottore, le mie volevano essere solo due righe ( anche se mi dilungo sempre….) per dirle “Grazie, grazie con tutto il cuore per ciò che mi ha regalato…che non è solo il frutto della Sua professionalità ed esperienza, ma mi ha donato anche quella serenità interiore ormai perduta e di cui questo mio problema si era impossessato”. Adesso, ascoltando quella bella canzone di Amy MacDonald  “Your time will come” non posso far altro che dire…. ”E’ proprio così….”.Le scriverò presto….un abbraccio forte.Vxxx li 15/12/2012
P.S. Mio marito da un bel po’ ha smesso di cantarmi “Ohi Vita , ohi Vita mia...” (“Lu surdato innamorato”)….tanto che mi ha portata lì da Lei con la forza….
Buonasera dott. Costa, sono Sxxxxx Axxxxx Pxxxxxx mi sono sottoposta a intervento di simpaticofrassi dx il 4 aprile e sn il 21 settembre 2011. Volevo informarla suoi risultati. FANTASTICO...!!!!!!!! ....non sudo più, o meglio, le mie mani e le mie ascelle non sono più "sorgenti d'acqua". Anche la sudorazione ai piedi ha subito una battuta di arresto. Per quanto riguarda la sudorazione compensatoria: sudo,quando fa caldo, nella zona intramammaria e poco alla schiena ma tutto in maniera moderata e sopportabile. Capita però, che la mano dx diventi lievemente umida rispetto alla sn, ma in genere mi lavo le mani e tutto si rinormalizza. Non assumo quasi più oxxxxxxxxxx, solo quando ho occasioni particolari,come mi aveva consigliato. Molti aspetti della mia vita sono cambiati e anche se per i due interventi ho sofferto un pò.....li rifarei altre 100 volte. Le sarò eternamente grata.
Colgo l'occasione,visto le feste natalizie imminenti, per augurare a lei e alla sua famiglia uno splendido Natale.

Con stima
Sxxxxx li 06/12/2011



Salve Dottore,
non so se si ricorda di me con tutti i pazienti che incontra.. sono Exxxx Zxxxxxx da Bxxxxxxx, un ragazzo che ha fatto l'intervento al S. Gerardo qualche mese fa per iperidrosi mani e ascelle. Scrivo solo per dirLe che tutto è andato per il verso giusto, ho le mani sempre calde e asciutte come mi diceva Lei e non esistono più i fastidi del Raynaud. Quando faceva ancora caldo, avevo notato, come previsto per compensatoria, di sudare abbastanza dietro la schiena (cosa di cui non soffrivo) e interno cosce. Spero diminuisca un po' col tempo. Nonostante tutto, sono molto soddisfatto e voglio ringraziarLa ancora per la Sua professionalità e disponibilità.
Distinti saluti.

Exxxx li 27/11/2011



Salve dottore sono Exxxxx De Rxxx, sono ormai passati 7 giorni dall'operazione e gli esiti sono tutti positivi soprattutto nella parte sinistra ho avuto meno dolore rispetto all'altra parte. Il sudore e' sparito totalmente, aspetto quindi la totale guarigione della ferita.
Non la ringrazierò mai abbastanza per quello che ha fatto per me...cordiali saluti 

Exxxxx...dell'Istrice :-) li 22/1172011





Gent.mo Dottor Costa,

sono Ccccccc Gccccccc da Accc e volevo aggiornarla della situazione a distanza di 2 settimane dal secondo intervento (simpaticofrassi lato sinistro). Il recupero è quasi completo, ho tolto i cerotti le ferite sono a posto, ho un po' di insensibilità e qualche piccolo doloretto sotto l'ascella ogni tanto ma vedo che la situazione migliora giorno dopo giorno quindi direi tutto ok. Nei primi due tre giorni dopo l'intervento la situazione generale era molto migliore rispetto al primo post-intervento. Riguardo alla sudorazione nel lato sinistro per ora è tutto asciutto dalla testa all'ascella ( finalmente! !! ) il lato destro come le dicevo, a distanza di 6 mesi dall'intervento l'ascella suda un po' ma non mi importa perchè non era il mio obbiettivo, la mano risulta asciutta sempre, il viso nelle situazioni peggiori arriva ad essere un po' umido, ho la sensazione di sudare ma se tocco con la mano è solo umido. Riguardo agli effetti collaterali la compensatoria forse è aumentata leggermente rispetto a prima del secondo intervento ma non mi crea problemi, almeno per ora che fa freddo, poi magari in estate se ne ho la necessità la contatto per eventualmente riassumere l ' xxxxxxxxx. L'altro effetto collaterale che le dicevo è la gustatoria che per ora si manifesta solo sul lato destro ma comunque di modesta entità ( leggera umidità nella zona attorno all'occhio ). In generale posso dire che sono molto soddisfatto della situazione attuale, i due interventi non mi hanno creato nessun problema, i recuperi in tutti e due i casi sono risultati molto rapidi, e il problema ( mi riserbo di verificare il lato sinistro a distanza di qualche mese ) mi sembra risolto. Mi sento più sicuro nelle situazioni, ora c'è il lavoro mio di recuperare il tempo perso. Spero che i risultati ottenuti siano duraturi nel tempo. Dottore volevo chiederle un'ultima cosa:
1) Dopo il primo intervento lato destro, a distanza di 4-5 mesi è ripresa una leggera sudorazione sul viso come le dicevo.
Tale situazione è destinata a rimanere stabile così o può continuare ad aumentare con il tempo? 
La saluto, a distanza di qualche mese la aggiornerò della situazione, per ora non mi resta che dirle un IMMENSO grazie e a risentirla presto,

buon lavoro!!!
Gxxxxxxx Cxxxxxxxxxxxxx li 03/11/2011




Buongiorno Dott. Costa Angeli,mi scusi davvero per il ritardo nel farmi sentire.
La ringrazio sinceramente per gli auguri di compleanno, ma cosa significa "e cù l'augurio e nà bona ciorta"? Il risultato dei due interventi è stato perfetto, sin dal primo giorno le mie mani hanno smesso di sudare, ma anche braccia ascelle e testa, dove adesso sudo solo quando serve!!!!I disturbi post operatori del secondo intervento sono stati ancor meni fastidiosi del primo. Il problema, come lei mi aveva ben fatto presente, è nella sudorazione compensatoria, che nel mio caso è proprio fastidiosa. Nel periodo estivo la sudorazione dalla linea dei pettorali in giù è proprio imbarazzante ( ho avuto più volte la camicia completamente bagnata ). Ovviamente non è presente 24/24ma varia in base alla temperatura,all'attività svolta e ( forse ) in alcuni frangenti è anche emozionale. L' xxxxxxxxxxxxx purtroppo questa estate non è stata di grande aiuto, prima degli interventi funzionava perfettamente, forse dovrei prenderla con più costanza o aumentare le dosi ??? In questo periodo nella vita di tutti i giorni non ho problemi, non assumo più l' xxxxxxxxxxxxxx da alcune settimane, verificherò se facendo sport e andando a ballare il problema è sopportabile altrimenti riprenderò con l'xxxxxxxxxxxxx e la terrò aggiornato.  Certo la scomparsa totale della sudorazione alle mani mi ha veramente cambiato al vita..................la sudorazione compensatoria cercherò di tenerla entro limiti accettabili sperando che con il tempo regredisca parzialmente.

Le sono davvero grato per quanto fatto per me.Buon lavoro
axxxxx fxxxxxxxxxx li 14/102011




Egregio Dott. Costa Angeli,
Ciao sono Axxxxxxxx, ti volevo anzitutto ringraziare per avermi inviato gli auguri di buon compleanno.
Inoltre ti volevo dire che con la sudorazione non ho più problemi, sulla pancia e sulla schiena la sudorazione è sopportabile e più facilmente controllabile soffro un po più il caldo e allora io me ne sto al fresco!! :-))
Tornato dalle vacanze estive (che ho passato in Inghilterra a studiare l'inglese ) sono tornato in Italia ed ho trovato un impiego presso una società di revisione contabile a Milano, dove mi sono trasferito.
Cercherò di tenerti informato su gli sviluppi. Ti ringrazio ancora e ancora per la tua gentilezza e per il grande dono di mani asciutte su cui poter contare in ogni situazione!!
Cordiali saluti

Axxxxxxxxx li 14/10/2011 






Buongiorno Dott.
sono Mxxxx Pxxxx, Axxxx, ho fatto l'intervento appena una settimana fa. Ci tengo molto ad aggiornarla circa come stanno andando le cose. allora..innanzitutto sono felicissima perchè la mia mano destra non suda più, è calda e secca e mi da una sensazione indescrivibile. anche l'ascella, nonostante il cerotto ecc.., credo che non sudi e questa sarebbe una conquista altrettanto indescrivibile per me..ora..quando facciamo l'altro?? cioè la mia mano e ascella sinistra sudano esattamente come prima..si immagina una parte calda e asciutta, l'altra fredda e bagnata..tra l'altro a voce mi aveva detto che il secondo intervento sarebbe stato il 14 gennaio, invece nel foglio ho visto il 14 febbraio..credo sia questa la data giusta..comunque se ci fosse la possibilità di anticipare, visto che ho aspettato tanto per il primo, spero possa farmi sapere..a parte questo, veniamo alla salute..sono contenta di aver fatto l'intervento monolaterale perchè, nonostante possa ritenermi molto fortunata che tutto è andato bene, il post op non è certo una passeggiata..il dolore alla ferita e all'interno c'è ancora. stamani ho tolto i punti e le ferite sono risarcite e piccole..grazie! ho avuto qualche problemino con il respiro..alcune mattine mi sono alzata con un leggero fischio ai polmoni e un leggero catarro..poi durante il giorno meglio. un'ultima cosa..sulla mia mano operata, a livello del polso e delle dita, sono comparsi dei minuscoli brufoletti trasparenti simili a quelli che a volte mi venivano sulle mani o piedi quando sudavano troppo..ma la mano è asciuttissima! può esserci una correlazione? a proposito..i piedi grondano ancora! stavolta davvero non vedo l'ora finisca questo caldo..ma credo siamo agli sgoccioli.. mi scuso se mi sono dilungata, ma come le ho detto, ci tenevo molto ad aggiornarla. aspetto la sua risposta. e spero di rivederla mooolto presto;)
con stima.

Mxxxxx li 07.10.2011




Eccomi finalmente a casaaaa!!! Dunque non è esattamente vero che non le avevo scritto nessun biglietto, la verità è che le avevo scritto pure un paio di lettere, che però poi ho stracciato perchè avevo paura di essere fraintesa o di esagerare, poi si sa le lettere non vanno più di moda e solo io continuo a scriverne un sacco...per questo motivo le ho regalato una semplice penna perchè è l'oggetto che più mi rappresenta, che porto sempre con me...per me scrivere è un modo per scavare dentro me stessa, per non dimenticare mai persone o cose che abbiano anche solo sfiorato la mia vita in un qualche modo, la penna è l'oggetto con cui dò da mangiare alla mia mente, alle mie emozioni e scrivere mi fa sentire come quando fai una corsa a perdifiato e ti liberi della tristezza e di tutti quanti i brutti pensieri...
Sicuramente le sarò sembrata un po' diversa dall'altra volta, meno solare, meno spensierata ed è proprio così...vede, dare sempre il massimo, riempire gli altri di molte aspettative, pretendere sempre moltissimo da se stessi è un qualche cosa di congenito in me, ho sempre avuto ottimi voti, come le dicevo ieri mattina, per me studiare il mio amato Diritto è una passione, sono innamorata del mio senso civico, di quella signora che spesso viene rappresentata con una bilancia e che si chiama Giustizia... fare l'avvocato penalista per me sarebbe una seconda scelta, sento invece che voglio diventare a tutti i costi un bravo magistrato del Pubblico Ministero e quindi proprio ora che sono ad un passo dal traguardo, ora che sto per toccare con mano (asciutta ;D) i miei sogni è come se la mia mente si fosse presa una pausa...tac, fermata all'improvviso, come un orologio con le pile scariche! Però mi auguro con tutta me stessa, e ne sono profondamente convinta, che con un po' di pazienza ritroverò la mia concentrazione...così finalmente arriverà quel giorno della laurea in cui dovrò dare la MANO a quei dieci commissari e la penserò tantissimo...finalmente sarò fuori quello che sono sempre stata anche dentro...e questo anche grazie a lei.
Vede io ho praticamente spulciato il suo sito, ho letto il suo curriculum vitae, ho letto un po' degli articoli di giornale che la riguardano e quando l'ho incontrata, con i suoi modi così gentili, la sua umiltà, la passione per il suo lavoro, ho pensato di aver avuto una doppia fortuna: quella di essere guarita da lei e di averla potuta incontrare sul mio cammino. Io non la conosco affatto e purtroppo non ne avrò neppure la possibilità, ma non penso di sbagliare nel pensare che lei lotti tutti i santi giorni per cercare di essere un buon medico e per tutelare i diritti della sua professione e dei suoi pazienti... è un momento del c...o, diciamoci la verità e quando ieri mi raccontava del fatto che hanno addirittura diminuito i giorni destinati agli interventi chirurgici, gli ho letto sul volto una nota d'amarezza e tristezza...l'unica cosa che le posso dire è che in un futuro non troppo lontano, vorrei fare il mio lavoro, vorrei amarlo e proteggerlo tanto quanto continua a fare lei con il proprio, nonostante tutto.
Penso di avere una cosa in comune con lei...vede, nella Dichiarazione d' Indipendenza americana del 4 luglio 1776 è contemplato un diritto fondamentale e inalienabile di ogni uomo, che la nostra Costituzione non riconosce purtroppo e che troppo spesso non viene neppure preso in considerazione quasi fosse inesistente, si tratta del "diritto alla Felicità"...un diritto strano, inconsueto e così difficile da esercitare, da essere garantito e tutelato...ecco vede, lei ha contribuito a fare in modo che io sia più felice, che io possa davvero esercitare questo diritto naturale e lo fa tutti i giorni con qualcuno che neppure conosce, così anch'io, l'ho promesso a me stessa, vorrò un giorno, con il mio lavoro, dare questa oppurtunità a tante, tantissime persone.La ringrazio di cuore e non smetterò mai di farlo, stamattina purtroppo non sono riuscita a dirle niente di ciò che avrei voluto perchè il mio umore è instabile e per la gioia sarei solo riuscita a piangere. La saluto con il miglior augurio per me e per lei, il migliore che le possa fare e ad oggi sicuramente il più azzeccato: "Stay hungry. Stay foolish!" -Steve Jobs-

Con affetto,
Mxxxx 06.10.2011




Buon giorno Doc. come va? Spero bene. Sono passate ormai 3 settimane dall’intervento, ora tutto bene, ho solo ancora un po’ di risentimento sul pettorale sx a lato verso l’ascella, dopo un giorno dal rientro a casa la mano sx. aveva ricominciato a sudarmi,(mi ero un po’ preoccupato) pur restando calda è andata avanti per 2 giorni a sudare poi si è asciugata e così è rimasta. Questo secondo intervento è stato fastidioso del primo, per diverso tempo ho avuto il pettorale sx. come anestetizzato e dolorante, anche la parte di costato sul fianco mi dava fastidio. Ho ripreso con l’attività sportiva, jogging, dove c’è stato un aumento vistoso di sudorazione sulla schiena,cosce e gambe ma ve bene così, preferisco avere le mani asciutte! Dopo tutto ciò volevo veramente ringraziarla di cuore, la mia vita è migliorata, mi sento bene e sto bene in mezzo e a contatto con la gente, l’unico rimpianto è quello di non essere venuto a conoscenza prima di questa soluzione al mio problema. Dottore la ringrazio e cordialmente la saluto, se vorrà avere altre informazioni Io sono qua. Salutoni 23.09.2011
Salve Marcello Costa Angeli,
Quando mi vengono le crisi dalla parte operata non sudo più, visto come stanno andando le cose sono molto soddisfatto e per questo la ringrazio tanto! Son passati più di 30 giorni dal giorno dell'intervento e ho praticamente smesso dopo circa 25 giorni di prendere la txxxxxxxx come antidolorifico,va tutto abbastanza bene, l'unica cosa che sento a volte un leggero dolore nel punto dove finiscono le costole verso il basso(solo nella parte operata),ieri nel tardo pomeriggio ho preso la txxxxxxxxxxxx è me passato,nel caso succeda mi consiglia di prendere l'antidolorifico(txxxxxxxxx) o sopportare il leggero dolore? Ho ripreso a correre e ho notato alla fine della seduta,specchiandomi, che la parte operata, come mi diceva lei e più chiara di quella non operata. La sudorazione del viso e del braccio dalla parte operata è nulla anche sotto sforzo,chiedo da ignorante in materia, è una cosa normale?quando avrò fatto la seconda operazione praticamente non suderò più sul viso e sulle braccia neanche con 40 gradi,ho col tempo tornerò a sudare? ripeto chiedo da ignorante in materia. L'ultima cosa: ogni tanto prendo l'oxxxxxxxxxxxx, non ci son problemi giusto? 22.09.2011 GRAZIE

Non basterebbero mille pagine per esprimere quello che sto provando, quindi userò due parole: sono felice!
E le sono anche immensamente grata. Avrà capito che sto benissimo, ancora qualche dolorino qua e là, un bel pò di compensatoria ma, come si dice, "Parigi val bene una messa".
Grazie di cuore

 22.09.2011




 



Carissimo dottore... che caldo!!!!!!!!! ma non importa.. Eccomi ad un anno dal mio ETS.. le allego un post che ho scritto sul blog iperidrosi dove ormai, come tutti quelli che hanno "risolto", non scrivo quasi più.. ecco:

Ciao amici!!!!!

ad un anno e mezzo dall'intervento urge una mia condivisione, anche in virtù delle tante domande che mi sono giunte ed alle quali a volte non ho risposto....dopo un anno e mezzo posso ritenermi più che soddisfatto... tutto quello che mi era stato detto si è avverato:

- mani secche al punto giusto
- viso, testa, collo asciutti al punto giusto con eritrofobia al minimo
- ascelle secche senza più alone
- spalle asciutte
- piedi... sarà una reazione secondaria ma sudano molto meno (senza logica scientifica) ma............. schiena e sotto pettorali in estate bagnati... e si, da metà luglio ad oggi con questo caldo afoso canottiera sempre presente oppure maglie coprenti a fantasia.. per il resto dell'anno sudorazione compensatoria controllabile e gestibile. Vi lascio immaginare.. viso e mani ASCIUTTE!!!! posso parlare in publico, stringere mani a go go.. che bello!!!! certo se ora vi mandassi le foto della mia canottiera a 40° gridereste allo scempio.. uomo rovinato dalla compensatoria.. ma realmente prima mi asciugavo sempre mani e volto e ascelle e petto e schiena.. ora solo petto e schiena..non è facile, non scompare il problema, si sposta... nel caso di noi iper diffusi!!!
sono a disposizione per info...chi non mi conosce può leggere i miei post e scoprire il mio travaglio!!!

poi ad una domanda rispondevo così...

Oltre alla bravura del chirurgo e a quanto pare MCA di Monza è uno dei migliori, conta molto la quantità di sudore che fuoriesce dal tuo corpo nella iper normale... la mia compensatoria è in quantità identiche a quello che espellevo in passato prima dell'ets.. tutto qua.. poi ci sono i casi sfortunati come in tutti gli interventi.. io lo rifarei 2, 20, 2000 volte..mia figlia di 10 anni ha iper mani piedi già ora gravissimi.. non le parlerò mai dell'ets se non me lo chiederà.. ma quando mi chiederà consiglio, se lei lo vorrà, l'accompagnerò io a Monza.. ripeto sempre se vivrà male la sua iper.. altrimenti ben per lei.. Non sentire però i "pochi" che sono stati rovinati.. senti i tanti che hanno risolto il problema.. chiama MCA, parlaci e fatti dare numeri di pazienti operati ormai ok come me.. quanti casi negativi ci sono su questo sito? 80.. lui ti darà 100 casi positivi, confermati.. verificabili.. credimi.. 

FUNZIONA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ps: non sono un rappresentante di clip per ETS  solo che la mia vita è cambiata in meglio.. non sono guarito ma ho fatto tutto quello che potevo per aiutarmi.. 
ora.. forza e coraggio!!!!!!!!!!!!!!

GRAZIE ANCORA!!!! Mxxx 13.09.2011



Buonasera carissimo Dottore,
le scrivo, prima di tutto per farle TANTISSIMI AUGURONI PER IL SUO COMPLEANNO
Ah dimenticavo di dirle chi sono...Sxxxxxx Zxxxx operata di iperidrosi (quella che le ha mandato la foto con la faccia..."divisa a metà"). Già che ci sono le scrivo il mio stato...ECCELLENTE!!!!!!!!!!!!!!!! Davvero Dottore sono felicissima di aver fatto l'operazione, sono sicuramente aiutata dal fatto che lavoro al fresco e vivo al mare, ma le posso assicurare che la qualità della mia vita è aumentata notevolmente in positivo.
Pensi che persone che non mi vedevano dall'anno scorso mi hanno detto che mi vedono meglio, più rilassata ed è la verità, e tutto grazie a lei. Quindi ancora una volta la ringrazio per il regalo che mi ha fatto.
Le auguro tanta felicità e buona continuazione e ancora AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
 
UN BACIONE Sxxxxxx 07.09.2011



Carissimo dott. Costa Angeli, sono Exxxxxxx Cxxxxxxx e le scrivo da Torino dopo quasi due anni dal primo intervento che mi ha fatto per iperidrosi palmare. Sono stata operata il 21/07/09 dal lato destro e il 03/09/09 dal lato sinistro. Chissà se si ricorda di me … vede così tanta gente!!! Comunque volevo tenerla informata su come vanno le cose: direi che va tutto bene, le mani sono perfette, ho solo notato, da qualche tempo,  non so se è una mia sensazione, che la mano destra, non è che sudi, ma a volte in situazioni di stress o di caldo eccessivo, “ appiccichi” un po’. Esempio, se prendo una busta di plastica sembra che la mano destra  “attacchi” un po’, anche se poi in realtà è asciutta, non so come spiegarglielo meglio, mentre con la sinistra questa sensazione non c’è. . . non so se dipende dalla posizione delle clips che mi aveva detto che una era un po’ più alta dell’altra. Comunque, le clips non si spostano vero? A volte mi capita anche di avere un po’ di bruciore al centro della schiena dalla parte destra, quando mi succede dura qualche secondo poi svanisce, magari non centra nulla con l’intervento, cosa può essere? Devo confessare che a volte anche se è passato un po’ di tempo ho sempre un po’  paura che possa tornare la brutta situazione di un tempo … lei è stato meraviglioso nel rassicurami che non suderanno più, però non so a volte mi capita di pensarci … forse è perché ho convissuto talmente tanto con questo problema che ancora oggi mi sembra troppo bello per essere vero! ! ! Spero che un giorno riuscirò a liberarmi definitivamente da questa “preoccupazione”. La sudorazione compensatoria è sopportabilissima, sudo un pochino di più rispetto a prima, ma neanche tanto, i piedi sudano sempre un po’, ma molto meno di prima, quindi direi che va benissimo. Grazie ancora per tutto quello che ha fatto per me, grazie anche per la sua disponibilità ad ascoltare … lei è davvero una persona meravigliosa  e io mi ritengo fortunatissima ad averla incontrata, per avermi cambiato la vita in meglio ed occuperà sempre un posto speciale nel mio cuore !!! GRAZIE, GRAZIE E ANCORA GRAZIE ! ! !BUON LAVORO E BUONE VACANZE !!! Con stima e riconoscenza 

06.07.2011Exxxxxx Cxxxxxx.




Gent.mo Dott. Costa,
sono Cxxxxx Zxxxxx da Bxxxxxxx P.G ( mxxxxxx)
operato da lei il 19 maggio per iperidosi controlaterale. La ringrazierò a vita perchè mi ha ridato l'uso delle mani senza per nulla esagerare. Tralasciando i dolorini che ancora mi accompagnano volevo parlare della compensatoria. E' comparsa due settimane dopo l'intervento, soprattutto quella più fastidiosa è stata ed è al dorso (è comparsa anche nelle altre zone interessate dall'iperidrosi come l'interno cosce ecc.); mi è anche capitato di bagnare la camicia o la maglietta in situazioni di stress emotivo e accompagnate dal grande caldo. Rispetto al post primo intervento la sento di più. Devo cercare di combattere mentalmente il  sudore e magari indossare la canottiera (sarà difficile perché non l'ho mai indossata) che non rappresenta il massimo dell'estetica :).. Le ascelle sudano e i piedi anche. A proposito dei piedi, la settimana scorsa sono stato a visita all' Inps per la mia storia relativa al microcarcinoma della tiroide ed il medico che mi ha visitato era un neurologo; abbiamo affrontato per un attimo il discorso della sudorazione perchè, leggendo la mia storia clinica, è venuta a conoscenza che la scoperta del carcinoma è venuta fuori a seguito di controlli effettuati inizialmente per una ipersudorazione fredda alle mani. E in questa sede mi ha consigliato di fare la Tossina Botulinica al Policlinico di Messina. Io però non mi fido assolutamente anche perchè lei Dott. Costa me lo ha sconsigliato e per me è lei il MEDICO!!!
A presto,

Cordiali Saluti 18.06.2011 Cxxxx




Egregio Dott. Angeli Costa,
sono Axxxx Rxxxxxi, ex sott.le dei CC. in congedo. Le scrivo perchè ieri, 15.06.2011, è trascorso un anno dal primo intervento e circa 7 mesi dal secondo, è devo ringraziarLa di cuore per il "miracolo" che ha fatto. Le mani, non mi sembra vero, non sudano più e le cicatrici sono sparite. Durante questo periodo non ho avuto nessun problema. Sono molto soddisfatto del
risultato e quindi La volevo ringraziarLa! Per la compensatoria non è un problema perchè l' obbiettivo erano le mani, quindi è stato raggiunto. Può darmi qualche suggerimento per non far sudare
del tutto i piedi ? Ancora un grazie di cuore!

La saluto cordialmente, 16.06.2011



Gent.mo Dott. Costa,

Sono Gxxxxxx Cxxxxx da Axxx ( Txxxxx ), sono stato operato da lei il 21 aprile 2011 lato dx per iperidrosi al viso e alle mani.
Volevo aggiornarla della situazione complessiva a poco più di un mese dall'intervento:

-RECUPERO POST-OPERATORIO-
come le dicevo nella mail precedente, i dolori o disturbi maggiori si sono avuti nella prima settimana dopo l'intervento,
dopo 9 gg ho rimosso i punti di sutura ed il tutto è tornato alla normalità. Nelle ultime settimane non noto più nulla,
tutto è come prima dell'intervento.

-EFFETTI DELL'INTERVENTO-
l'intervento direi che è riuscito alla perfezione, lato dx del viso, mano ed ascella destra completamente asciutti in
qualsiasi situazione. La mano destra è sempre calda a differenza della sinistra ed ora potendo constatare tale diversità
(spesso mi do' la mano da solo :-) ), mi rendo conto ancora di più di quanto sia fastidioso questo "disturbo".
La mano dx è secca ma non in maniera eccessiva da creare disturbo, è perfetto.
La compensatoria si manifesta leggermente sulle gambe ma non è assolutamente un problema, quasi non la noto neanche.
Il problema più grande che ho ora è quello di bagnare la maglietta sotto le ascelle solo nel lato sx e di sudare solo
nell'emiviso sx. Già prima era difficile spiegare a curiosi un'abbondante sudorazione, ora giustificare una sudorazione
su metà corpo è ancora più difficile :-). Spero arrivi presto il 3 ottobre, data fissata per il secondo intervento e spero
anche che il prossimo produca gli stessi effetti del primo perchè come le ripeto i risultati sono andati oltre
ogni più rosea aspettativa.
La ringrazio di cuore per ciò che ha fatto e per il tempo che mi dedica
le auguro buon lavoro, a presto 05.06.2011

Gxxxxxxx Cxxxxxx



Buongiorno sono Mxxxx Gxxxx un suo paziente che ha eseguito un intervento chirurgico per un problema di iperidrosi alle mani.
Vorrei innanzitutto ringraziarla perchè la qualità della mia vita in particolare l'aspetto lavorativo è notevolmente migliorato ( faccio il fisioterapista ). Ho eseguito l'intervento ormai più di due anni fa però mi è rimasto un leggero disagio per quanto riguarda la sudorazione compensatoria che è piuttosto abbondante al tronco e alle gambe ed aumenta molto al minimo sforzo o caldo. Volevo gentilmente chiederle se la sudorazione compensatoria migliorerà con gli anni o se rimarrà stabile per sempre..e poi se ha dei consigli da dare per ridurla il più possibile con qualche accorgimento o stile di vita .

La ringrazio ancora . 3.06.2011 Mxxxx Gxxxx




OK DOCTOR !!!!!! FOSSERO TUTTE DISPONIBILI COME LEI LE PERSONE....SI STAREBBE TUTTI MEGLIO.....
UN ABBRACCIO FORTE...ANZI ORA E' SODDISFACENTE STRINGERE LE MANI..E PRENDERE IL RESTO AL SUPERMERCATO!!!A RACCONTARLO MI PRENDONO PER MATTA,MA QUANDO CI RIPENSANO MI DICONO COME HO FATTO FINO A ORA????DA INCUBO HO FATTO.......CIAO A PRESTO...E GRAZIE. 

Dxxxxxx . 25.05.2011



Gent.mo Dott.Costa,
Sono Pxxxx Rxxxx, ragazzo di 26 anni  di Bergamo che qualche anno fa si è fatto operare da lei a causa di iperidrosi alle mani e ascellare. Sono molto contento dei risultati e non ho mai avuto alcun tipo di problema legato all’operazione. L’ipersudorazione alle mani è completamente scomparsa ed è fantastico. L’ipersudarazione ascellare invece ogni tanto, soprattutto d’estate e in situazione “emozionanti” si manifesta, anche se in maniera “accettabile” rispetto al passato. Le ultime estati ho usato Pxxxxxxxx per regolare “alla perfezione” la mia sudorazione ed il risultato è stato stupefacente. Volevo chiederle se lei sconsiglia questo prodotto e/o se ha alternative. La ringrazio ancora

Cordiali saluti Pxxxx Rxxxx li 15/05/2011



Buona domenica dottore, sono Ixxxx Fxxxxx, dopo il secondo intervento, devo dire di essere ancora piu' soddisfatta. Al momento la compensatoria al tronco e' super accettabile, vedremo con la stagione estiva. Il decorso post operatorio questa volta e' stato doloroso, ho tutt'ora ancora tanta ipersensibilità sotto l'ascella e all'interno del braccio...mi consiglia qualche massaggio linfodrenante? La sudurazione hai piedi mi sembra leggermente migliorata; in prossimità dell'estate ha qualche soluzione per tamponarla? Domani sarò al San Gerardo in ortopedia perchè operano la mia bambina al  " dito a scatto", se mi sarà possibile passerò a salutarla.

Infinitamente grata. Ixxxx li 15/05/2011



Carissimo dottor Angeli
è da un pò che avevo deciso di scriverle e finalmente trovo un pò di tempo per farlo con tranquillità! Allora le mie mani funzionano benissimo ed è.....TUTTA UN'ALTRA VITA. La sensazione delle mani asciutte e il non dover pensare continuamente alle mani che colano è piacevolissimo e faccio meglio tutto, con maggior sicurezza. Per quanto riguarda il caldo di questi giorni noto che la sudorazione compensatoria sotto i seni e la pancia e dietro la schiena viene quando sono in palestra quando mi alleno e se corro o pedalo e fa tanto caldo ma è una cosa che non mi crea disagio se non il fatto di dover cambiare la maglia e dura per poco tempo, non è continua come accadeva per le mani e poi mi è sempre piaciuto il caldo lo tollero bene e qualche sudata ci sta!!!!! E poi il grande caldo dura poco!!!! Comunque le scrivo anche perchè non ho dimenticato che mi avrebbe dato qualche suggerimento per i miei piedi che ancora sudano anche se molto meno in inverno e primavera. Allora aspetto una sua risposta e la saluto con grandissima gratitudine

Mxxxxxx li 14/05/2011



Caro Dottore,

sono Exxxxxxx P P Pxxxxxxxxx, sono stata operata giovedì scorso, 5 maggio, al lato dx per risolvere il mio problema di iperidrosi palmare; che dirLe dottore...grazie infinite...è passata solo una settimana, ma ho già provato a sperimentare parecchie strette di mano e carezze, perchè quasi non mi sembra vero...guardo la mia manina "nuova" e proprio non riesco a nascondere la commozione perchè sono troppo felice...inevitabilmente penso a Lei dottore, e al suo splendido lavoro. Per quanto riguarda la convalescenza la settimana è andata molto bene, ora ho un leggero dolorino, quasi la sensazione di un torcicollo che si estende fino all'altezza della scapola, però migliora giorno per giorno, e in ogni caso è più che sopportabile; per la sudorazione compensatoria invece ho notato di sudare leggermente di più sulla pancia se ho caldo, ma la sensazione della mano calda e asciutta è così piacevole che già aspetto quasi impaziente la data del secondo intervento.
Di cuore La ringrazio e Le auguro ogni bene. 

Exxxxxxx li 13./05/2011



Gent.mo Dott. Costa,
sono Cxxxxxx Zxxxxxxx da Bxxxxxxx P.G ( mxxxxxxxxx ) operato da lei il 7 marzo per iperidrosi. GRAZIE GRAZIE GRAZIE...adesso sono libero di stringere la mano destra senza problemi!:). Dopo la prima settimana ho avuto forti dolori che ho superato facendo una cura di antidolorifici; è rimasto soltanto un leggere bruciore. Per quanto riguarda la compensatoria, rispetto alla situazione pre-operazione, la sudorazione non è peggiorata di molto. Qui purtroppo è arrivato il grande caldo e quindi se faccio una passeggiata sotto il sole la sudorazione nel dorso e nel resto del corpo si sente ma non molto di più dello stato pre-intervento. Le situazioni strane che ho notato sono le seguenti:
- alcune mattine mi sveglio con le gambe sudate perchè la notte sudo..prima non capitava o ricordo male?
-l'ascella destra suda..perchè? suda un pò meno di prima e guardando la maglietta ho notato che è più bagnata della sinistra..è possibile? (cmq terrò sotto osservazione questo aspetto).
L'intervento controlaterale è stato fissato giorno 19 maggio e vorrei che mi desse la conferma in modo da organizzarmi per il viaggio; a me come data va benissimo anche perchè oltre tale data avrei serie difficoltà a reperire dei giorni liberi.

Cordiali Saluti,
Cxxxxxxx Zxxxxxx li 13/04/2011



Buongiorno,
il 24/02 mi ha operato di iperidrosi alle mani,a distanza di quasi due mesi nessuna traccia di compensatoria neanche durante significativa attivita' sportiva l'unico effetto poco piacevole è l'arrossamento della parte non ancora operata in particolare al viso ma penso che sia normale. Con l'occasione la ringrazio in quanto posso dire di giovare di questa nuova situazione che mi porta a godere di una vita sociale piu' serena e finalmente di poter stringere al mano
senza imbarazzo e ancor piu' di poter dare maggior confidenza alle persone a me vicine senza il timore di dare una carezza in piu'. Ci vediamo il 14 luglio per il secondo intervento

Grazie di nuovo
Saluti Gzzzzzz Mzzzzzzzz li 13 /04 /2011



Salve dott. Costa Angeli,
che dire?! Adesso tutti mi vogliono toccare le mani...sembro una miracolata: "una fredda e una calda, ma dai che storia...che figataaaa, ma com'è possibile?!" Ed io: "è possibile, possibilissimo!!" (e così inizio a fare la saputella ;-D ,spiegando a tutti quello che mi ha spiegato Lei e tutti rimangono a bocca aperta...come del resto rimasi io!)
Non sono ancora andata dal mio medico per togliere la medicazione, aspetto ancora un paio di giorni (l'intervento l'abbiamo fatto giovedì 3 marzo)...però sto decisamente meglio. Volevo chiederle: posso diminuire la tachipirina? Perchè altrimenti non riesco a studiare, mi butta troppo giù...un po' di dolore lo avverto ancora, però niente di insopportabile.
Un'ultima cosa: il 13 giugno (data fissata per il 2°intervento) io avrei un esame e con gli esami sarei impegnata almeno fino al 12 luglio, riusciamo a trovare una data successiva a questa in luglio?
Comunque sono davvero felice, non mi par vero e non finirò mai di ringraziarla...
Mi ero ripromessa (lo farò nei prossimi giorni) di andare a comprare "Il visconte dimezzato", che non ho mai letto, ma di cui conosco un po' la storia...per ora non saprei proprio definirmi: il Gramo o il Buono ;-D ? Penso più il secondo perchè mi sembra di avere il cuore, anche se i conti non tornano, ma non ne sono sicura...quindi ho bisogno di recuperare la mia parte cattiva, quando la facciamo, dottor Trelawney?!
Mentre attendo, mi gusto appieno il lato positivo dell'essere dimezzati ;-D
Allora, il buon Medardo disse:
- O Pamela, questo è il bene dell'essere dimezzato: il capire d'ogni persona e cosa al mondo la pena che ognuno e ognuna ha per la propria incompletezza. Io ero intero e non capivo, e mi muovevo sordo e incomunicabile tra i dolori e le ferite seminati dovunque, là dove meno da intero uno osa credere. Non io solo, Pamela, sono un essere spaccato e divelto, ma tu pure e tutti. Ecco ora io ho una fraternità che prima, da intero, non conoscevo: quella con tutte le mutilazioni e le mancanze del mondo. Se verrai con me, Pamela, imparerai a soffrire dei mali di ciascuno e a curare i tuoi curando i loro.

grazie, GRAZIE, grazie.
Con affetto,
Mxxxx. li 08/03/2011


 
Gent.ssimo dott. Costa Angeli,
sono Mxxxxxx Lxxxxxxxx, quella ragazza di Rxxxxxxxxx che vorrebbe fare l'avvocato da grande ;-D, con gli occhi azzurri e i capelli castani; ho fatto la mia prima visita con Lei domenica 13 febbraio e abbiamo già fissato la data del primo intervento per il 12 maggio. Inizio questa mail con un sorriso enorme!! Altre mille persone le avranno probabilmente detto la stessa identica cosa, ma finalmente tocca anche a me ;-D...come Lei già saprà, ma io gliene do conferma, l'effetto collaterale della xxxxxxxxxxx si produce eccome anche nel mio caso, dunque cerco di farle capire come ho reagito in questi 10 giorni: ho cercato di dare una valutazione complessiva al giorno (riportandola quotidianamente) nella "nostra" scala da 1 a 10, dove 10 sono (ormai "erano") le mie mani. Ho preso come parametri indicativi le 3 zone che mi creano maggior disturbo: mani, ascelle, piedi.
1° giorno: le mani sono ancora umide, le ascelle un po' meno, i piedi ancora umidi = 7
2° giorno: le mani sono un po' meno umide, le ascelle idem al giorno precedente, i piedi ancora umidi = 6,5
3° giorno: mi sono svegliata e finalmente mani e piedi non hanno cominciato subito a fare i capricci!! Erano umidi, ma non bagnati...sembra poi che le mie mani si sgonfino sempre di più ogni giorno che passa!! Per quanto riguarda le ascelle, anche in quella zona registro una diminuzione considerevole = 6
4° giorno: stamattina mi sveglio e "udite, udite!!": le mani, i piedi, etc...TUTTO asciutto!!! xxxxxxxx xxxxxxxxxx, ti adoro!!! Però oggi si sono manifestati effetti collaterali dell'effetto collaterale di cui parlava Lei, ovvero: salivazione azzerata completamente(cosa che non mi è mai successa neppure in stato di agitazione forte) e anche la lacrimazione azzerata (cosa fastidiosissima mai successa neppure quella, domani andrò a comperarmi le lacrime artificiali!) = 3
5° giorno: tutto asciutto fin dal risveglio, però mi azzera troppo la salivazione quindi devo bere tantissimo o tenermi una caramella in bocca...è molo fastidioso...inoltre anche per gli occhi stessa cosa e risolvo con le lacrime artificiali = 1
6° giorno: idem = 1
7° giorno: idem, però aggiungerei anche una eccessiva secchezza delle mani, sicuramente meglio secche che fradice, però devo darmi un paio di volte al giorno la crema altrimenti si seccano troppo = 0
8° giorno: idem al 7° giorno, sempre eccessiva e fastidiosa secchezza delle mani, della bocca, degli occhi. = 0
9° giorno: le mani sono troppo secche e anche la salivazione davvero azzerata = 0
10° giorno: idem al 9° giorno, devo mettere un sacco di volte la crema per le mani e nonostante tutto rimangono secche ( beh prima di prendere il farmaco, in realtà, nella mia "vita precedente" non ho mai potuto mettere la crema, dovevo andare immediatamente a lavarle...ora mi sembra di sognare, però sono troppo secche ;-D...insomma non sono mai contenta ;-D) = 0
Prima che me ne dimentichi, volevo dirle che la sua spiegazione per me è stata illuminante e che mi sono sentita finalmente e davvero a mio agio a parlare di questo mio problema con un'altra persona. Grazie alle sue lezioni di storia, filosofia, biologia ;-D mi è risultato semplicissimo spiegare tutto ai miei genitori, quindi grazie ancora una volta e se posso permettermi di farle un complimento sincero, glielo faccio molto volentieri: si vede che Lei è una persona che ama molto il suo lavoro e fidarsi di Lei risulta così molto più semplice.

Attendo gentilmente una sua risposta, questo è il mio numero di cell xxxxxxxxxxx, nel caso l'avesse perduto.
Grazie
Mxxxxxxxx Lxxxxxxx li 25/01/2011



Buonasera Dottore :) le scrivo per aggiornarla sulle mie condizioni di salute :) mi sento molto molto meglio e non solo riesco ad apprezzare già molto di più la mia vita nelle piccole cose ho scoperto il piacere di toccare gli oggetti di stringere le mani degli altri ed è molto più semplice relazionarsi con le persone!!!! incredibile in una settimana come mi senta già meglio con me stessa.... e tutto questo grazie a lei la ringrazio e la stimo immensamente.
Per quanto riguarda i dolori vari in effetti come aveva detto lei sono aumentati un pò soprattutto sul petto e dietro alla schiena (per farle capire in che posto precisamente è in corrispondenza del seno sotto la scapola) prendendo l'xxxxxxxxx li sopporto bene solo tossire mi provoca dolori forti sulla schiena e sul petto ma tossisco sempre meno fortunatamente. La ferita è due giorni che mi fa più male oggi soprattutto il dolore è forte è normale? forse è perchè si sta rimarginando? La aggiorno sulla sudorazione: allora la mia mano e asciuttissima solo qualche giorno fa si è inumidita appena quindi è fantastico!!!! :) l'ascella un pochetto suda assolutamente non al livello dell'altra non c'è nemmeno da paragonarle anche se non so dirle in effetti quanto suda perchè per comodità sto usando maglie larghe e in più il cerottone un pò assorbe il sudore quindi saprò informarla meglio in seguito, il piede suda tanto quanto prima ma si sapeva e va benissimo cosi!!!!
Che dire grazie di cuore
con affetto

Gxxxxxx Sxxxxxx li 10/02/2011



Buongiorno e buona domenica
carissimo dottor Angeli la scrivo per metterla a corrente della mia condizione fisica dopo l'intervento. Sta andando tutto bene anzi a parte i dolori forti avuti la notte in ospedale,dopo con la morfina che mi avete dato è andata via via migliorando anzi sta andando a momento meglio dell'altra volta spero che continui così! Per quanto riguarda la sudorazione compensatoria non ci sono segni,ma anche al primo intervento non ho avuto sudorazioni oltre il normale a parte sotto sforzo fisico e facendo le saune ho notato che il lato operato suda meno...ora dovrò vedere in estate cosa accadrà! Spero di non avere problemi!Credo che di lei non mi scorderò mai!E' stato l'angelo che ha realizzato un sogno che tenevo nel cassetto!

Grazie di tutto... continuerò a tenerla aggiornata.
Mxxxxxx Axxx da Pxxxx li 16/01/2011





Va bene allora oggi vado a prenderle dottore, per il resto tutto perfetto, la cicatrice sta guarendo e mi sento come rinato, mi ha fatto un regalo immenso le auguro tanto ma veramente tanto bene 

Sxxxxxx Mxxxxxxx Dxxxxxxx li 10/01/2011



Eccoci qua caro dottore,
puntuale all'appuntamento. Oggi la mia mano dx compie 1 anno. E' stato un anno molto ricco di soddisfazioni, non voglio dire di rivincite, perchè anche se il percorso a volte è in salita non bisogna riservare sentimenti di astio nei confronti di nessuno, ma le soddisfazioni...quelle sì sono state enormi. Dato che il mio problema dell'iperidrosi ce l'ho fin dalla nascita, è naturale che fin da piccola i bimbi miei compagni di gioco notassero il "bagnato" nel giocare con me, e quindi mi evitassero; quindi devo dire che le emozioni più grandi me le ha date il tornare bambina , l'avere ciò che non avevo mai avuto: la due gioie più grandi, sarò banale, ma sono state regalare una lenta, asciutta e  calda carezza ai miei bimbi al rientro da Monza, e ancor di più partecipare ad un gran girotondo in piazza a carnevale dopo pochi giorni dall'intervento. Primo girotondo della mia vita a 37 anni, ... meglio tardi che mai!!!Venendo alle cose meno frivole, la vita cambia molto proprio in termini di salute: le mani dopo l'intervento sono meno gonfie, la circolazione è perfetta, mentre prima le mani mi si ghiacciavano fino a dolere e a impedirne i movimenti.
Mi sono trovata molto spesso a dovere digitare a computer con persone che mi osservavano, a dovere visionare e fare visionare documenti che in alcune situazioni avrei impaccato di sudore, e l'ansia dell'essere osservata non avrebbe che peggiorato la situazione di disagio. Insomma un anno di benessere psicologico e fisiologico. La compensatoria non è stato un gran problema, io soffro il freddo con 40° all'ombra, un poca ce n'è certo, ma non ne do' molta importanza. Una cosa che un pochino  mi disturba ( forse questa non l'ho mai riferita): da quando mi sono operata ho dovuto ridurre al minimo il consumo di frutta e verdura, perchè mangiandone mi vengono dei brividi accompagnati da una micro sudorazione abbastanza fastidiosa al viso, al braccio e alla schiena ( solo alla parte dx ). L'ho letto in molte testimonianze: anche io sogno spessissimo di grondare dalle mani, e di provare tutto l'imbarazzo che faceva parte del mio vivere, e penso che ciò che hai vissuto per metà della tua vita non se ne possa andare con un colpo di bacchetta magica, mi ha e ci ha segnato noi tutti iperidrotici, quindi è normale a volte non crederci ancora, aspettare lo sbotto delle mani in situazioni di tensione e sono normali certi comportamenti che oramai fanno parte del nostro essere. Però è da dire che  mi sono assaporata e concessa anche una nuova intimità...dottore le carezze sono un cibo delizioso !!!! Dottore ha realizzato un mio grande sogno, quindi un posto nel mio cuore ci sarà sempre. Le ho già detto che la seconda parte dell'anno ho avuto problemi non gravi, ma abbastanza fastidiosi di salute e avendo risolto verso fine anno, tutti mi dicevano: dai anno nuovo vita nuova, si cancellano tutti i mali, ma io nonostante tutto l'anno vecchio l'ho abbandonato con molta nostalgia, avrei voluto continuare a viverlo beandomi e gioendo della mia grande vittoria, ma la vita continua, i giorni passano ed io voglio vivermeli intensamente, quindi...

La vita va vissuta guardando avanti,ma... si comprende solo guardando indietro.
Con il cuore ricolmo di mille emozioni....grazie di tutto

Xxxxxxx li 12 /01 /2011



Buonasera carissimo Dr. COSTA, a tre mesi e mezzo dal 1° intervento e ad un mese e mezzo dal 2° tutto procede a meraviglia: mani completamente asciutte, in qualsiasi situazione, sudore ascelle e piedi quasi assente, compensatoria praticamente inesistente, se non in situazioni di temperatura più alta del normale, ma comunque più che tollerabile. Solo per opportuna notizia Le comunico che ho ancora una leggera insensibilità della zona pettorale destra; stesso disturbo, più marcato, della zona pettorale sinistra oltre che dolore e gonfiore, via via decrescente, sotto l'ascella dello stesso lato. In definitiva è come Lei ha riferito ad Axxxxxx (l a ragazza di Bxxxxxxxxx che ho conosciuto all'atto del 1° intervento e che ho sentito con piacere qualche giorno fa ): sono contento e beato, grazie a Lei, una persona speciale alla quale sarò eternamente riconoscente.
Con i miei migliori saluti e l'auspicio di un radioso anno nuovo.

Un caloroso abbraccio
Uxxxxxxx Sxxxxxxxx li 12 /01/2011



Dottore buon pomeriggio,
come da lei richiesto l'aggiorno circa la mia situazione post intervento (l'ultimo dei due eseguito in data 05/10/2010). Prima di tutto vorrei ringraziarla per l'ottimo risultato ottenuto, le mani non sudano più ( e non mi sembra vero ! ), per quel che riguarda invece la sudorazione nella zona ascellare come previsto la destra presenta una leggerissima attività secretoria, mentre per la sinistra tale attività è del tutto assente e la zona sotto ascellare è completamente insensibile; pur non essendo ciò un gran fastidio vorrei comunque sapere da lei se tale sensazione è destinata a scomparire o se è normale la sua persistenza.La sudorazione compensatoria va abbastanza bene sudo la schiena (molto la parte bassa), nella zona sotto i glutei e le gambe ma per ora, forse anche per la stagione, avviene in maniera contenuta...le farò poi sapere come andrà nel periodo estivo.Altro aspetto positivo è che la sudorazione dei piedi se prima era 10 ora è 2 ( sempre considerando il periodo ) !

Colgo l'occasione per augurarle - anche se con un leggero ritardo - un buon 2011.

Un caloroso saluto ^__^

Nxxxx 12/01/201

 


Salve dott. Marcello Costa Angeli, sono Cxxxxxxx Sxxxxxxx di Rxxxx e le scrivo a distanza di due mesi dal secondo intervento (05/11/2010) per iperidrosi ai palmi delle mani. Il decorso postoperatorio è stato anche migliore del primo, con sorpresa  i dolori sono andati via in una decina di giorni,..non me lo aspettavo! Ora le mani sono entrambe calde e asciutte e non noto differenze. Anche la ferita si è ben rimarginata senza darmi  problemi. Adesso quel 90% di energie mentali che erano assorbite dal discorso "come nascondere le mani sudate" sono felice di investirle su altri fronti! Nell' occasione le auguro un buon inizio di anno, sicuramente ricco di soddisfazioni!                                                                                                                    

GRAZIE INFINITAMENTE !!! 
li 08/01/2011


ho dovuto comprare la crema per mani!

…la stretta di mano e' vigorosa , i tasti del computer asciutti,  il ricamo scivola, il volante della macchina non e’ piu’ “impiastrato”, dopo aver messo la crema in faccia non devo piu’subito  lavare la mano, dopo aver asciugato i capelli posso tranquillamente passare la mano senza inumidirli , quando provo i vestiti nei negozi non ho piu’ paura di bagnarli, mettere i guanti di gomma per fare i mestieri senza fare la “pucetta”, quando tengo in braccio un neonato non ho piu’ l’ansia di bagnargli i vestitini, usare tranquillamente i tasti touch screen, non preoccuparsi piu’ di dover asciugare il ricevitore del telefono, scrivere senza rovinare i fogli, tenere in mano oggetti senza che mi scivolino, usare il sale senza che poi rimanga appiccicato alle mani,  fare tranquillamente fiocchi a pacchi regalo, comprare una borsa a mano senza rovinare il manico...sono solo alcune cose ora sono libera di fare senza lasciar traccia!!! ...i produttori di fazzoletti di carta sicuramente sono un po' meno contenti!!!.Un sogno che diventa realta'. Il decorso post operatorio tutto ok e senza particolari dolori e ora... aspettiamo l’intervento alla mano sx, io sono gia' pronta. 

Infinitamente grata.
Ixxxx fxxxxxxx li 06/01/2011




Buongiorno Dottore e buon anno!
Le scrivo per aggiornarla sul decorso post operatorio dopo il secondo intervento del 22\12.
Rispetto al primo intervento ho avuto dolori al torace solo nei primi tre giorni dopo e ho ripreso quasi subito le mie attività. Adesso la zona ascellare è ancora abbastanza gonfia e mi da ancora un po fastidio,a volte sento qualche dolore al seno e al braccio ma è comunque sopportabile. Per quanto riguarda il risultato non immagina la gioia di poterle scrivere adesso senza preoccuparmi di bagnare la tastiera!! La mano sinistra ha sudato ancora per qualche giorno e infatti ero un po preoccupata ma poi tutto è andato a posto.Per quanto riguarda la compensatoria non ho avuto ancora grossi problemi e quindi non le so fornire indicazioni circa il problema. La terrò informata nei prossimi giorni sul decorso. grazie, saluti Lxxxxxxxx Cxxxxx.
P.S. : Per favore se può mi saluta Uxxxxxxx il poliziotto di Gxxxxxx che è stato
operato con me la prima volta il 27.09.2010, visto che tra una cosa e l'altra
non ci siamo scambiati i numeri di tel. e non so come rintracciarlo.

Li 03/01/2011


Dottore Buongiorno e Buon anno ,
Spero che si ricordi di me , mi ha operato il 16.11.2010 per Iperidrosi parte dx ( sono quello che deve dimagrire , visto che durante l' operazione ha dovuto faticare per via del troppo grasso attaccato alle mie costole ) ,le posso dire che la mano dx come anche il viso parte dx è esente da sudorazione ( OTTIMO LAVORO ) ,per quanto concerne la mano Sx, ho constatato una diminuzione della sudorazione almeno del 50% , per adesso non ho riscontrato alcun problema di compensazione in altre parti del corpo ( la controprova l' avrò non appena le temperature esterne aumenteranno ). La volevo nuovamente ringraziarla ( non faccio altro che salutare chiunque stringendo la mano ) , l' informo che le stò facendo una pubblicità spietata , e con ogni persona che parlo dell' intervento ne rimangono stupiti e soprattutto si meravigliano come lei possa individuare il nervo simpatico .( a proposito come fà? , segue le indicazioni dei cartelli
all' interno del mio corpo o tira i dadi , ovviamente scherzo , so benissimo che è solo grazie alla sua grande preparazione/ esperienza )

Grazie di tutto e ci rivediamo ad Aprile per la parte Sx 

li 03/01/2011 mxxx sxxxxxx



 

Questa pagina è stata aggiornata in data : 09/02/2020

 

 

 

 

 

 

Home Su Testimonianze 2020 Testimonianze 2019 Testimonianze 2018 Testimonianze 2017 Testimonianze 2016 Testimonianze 2015 Testimonianze 2014 Testimonianze 2013 Testimonianze 2012 Testimonianze 2011 Testimonianze 2010 Testimonianze 2009 Testimonianze 2008 Testimonianze 2007 Testimonianze 2006

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

Potete inviare a mangeli@yahoo.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.  Le informazioni assunte da queste pagine devono essere sempre vagliate dal proprio medico curante. Copyright © 2001/2/3/4/5/6/7/8/9/10/11/12/13/14/15/16/17/18/19/20 - Dott. Marcello Costa Angeli - H. San Gerardo - Monza - Tel. 039 233.3566
Ultimo aggiornamento web in data :
martedì 11 febbraio 2020
Home Mappa del sito Disclaimer Come contattarmi Riassunto terapie Testimonianze iperidrosi Testimonianze eritrofobia