Testimonianze 2009   

INFORMAZIONI MEDICHE SULL'ECCESSO DI SUDORE e SULL'ARROSSIRE SENZA MOTIVO  fornite dal Dott. Marcello Costa Angeli - Chirurgo Toracico - Dirigente Medico con incarico professionale di eccellente specializzazione per la patologia del sistema nervoso simpatico  Unità Operativa di Chirurgia Toracica  - Ospedale San Gerardo  - Monza

Mappa del sito | Disclaimer | Come contattarmi | Riassunto terapie | Testimonianze iperidrosi | Testimonianze eritrofobia

 

wpe5.jpg (5216 bytes)

 

Home
Su

 

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

 


 ANNO 2009



Carissimo Dott. Costa Angeli Le scrivo questa mail per informarla del decorso
post operatorio a seguito del secondo intervento di iperidrosi facciale
avvenuto in data 17
Novembre 2009.
Rispetto al primo intervento ho riscontrato un maggior gonfiore in
corrispondenza dell'ascella operata che si è risolto spontaneamente dopo circa
30 giorni. Per quanto riguarda i dolori al torace sono stati un pò fastidiosi
nei primi tre giorni dopo l'intervento e sucessivamente molto sopportabili. La
sudorazione compensatoria non è aumentata rispetto al primo intervento, devo
solo fare attenzione ai cibi piccanti che mi provocano una leggera sudorazione
facciale peraltro solo sul lato destro.
A distanza di due mesi circa sono in piena forma e non accuso nessun problema
fisico.
Caro Dottore Le sarò debitore in vita, mi ha dato la sensazione di sicurezza
e di "invulnerabilità" che probabilmente non ho mai avuto!
Spero di Vederla presto magari per una bella sciata!!
ì

Distinti saluti XXXXXX XXXXX



Buonasera Dott. Marcello Costa Angeli, l' aggiorno sull' evoluzione della condizione clinica a seguito dell' operazione da lei svolta per iperidrosi palmare. Ormai sono passati 6 mesi dal primo intervento e 4mesi dal secondo, posso ritenermi soddisfatto, la sudorazione palmare è cessata in modo definitivo come ho già avuto modo di confermarle. Di conseguenza ho notato la famosa "sudorazione compensatoria", specie nella zona delle gambe e torace, tale da non ritenersi fastidiosa quanto quella palmare e quindi per me più che sopportabile. Ho notato anche una maggior sicurezza in me stesso (lavoro,relazioni,ecc.) e man mano che il tempo passa l' effetto compensatorio sembra diminuire, forse proprio dovuto alla maggiore sicurezza che non pensavo di ottenere dopo l' intervento. Colgo occasione per augurarle un Buon Anno nuovo. 

XXXXX XXXXXXX



Egregio Dott.re Angeli ,
Sono la sig. Rxxxxxx M. Axxxx dopo che ci siamo sentiti telefonicamente le scrivo a distanza di più di un mese dall' operazione avvenuta il 29 novembre 09,per aggiornarla della mia situazione post -operatoria. Innanzitutto vorrei ringraziarla perchè la mia vita dopo l'intervento è letteralmente cambiata in meglio , non solo x il fatto di aver acquisito più fiducia in me stessa ma allo stesso modo ho un senso di sicurezza che vedevo solo negli altri ,il fatto di vedere e sentire una mano non più sudata e soprattutto non più nascosta dietro un fazzoletto bagnato è una sensazione indescrivibile. Il mio post-operatorio è stato un po' traumatico. la prima settimana prendevo il paracetamolo 1000 , 3 volte al giorno e tutto andava bene perchè i dolori diminuivano ogni giorno che passava,ma la seconda settimana avevo dei dolori atroci ,non sapendo di preciso la causa l'ho chiamata e dopo il suo consulto ho preso il diclofenac hexal ag 100 mg 1 volta al giorno,ma i dolori non passavano avevo dei formicolii al braccio ,delle piccole fitte al petto e dietro alla spalla avevo dei dolori simili ad una contusione.,e dopo averla richiamata ho preso il gabapentin hexal 300mg 1 volta, massimo 2volte al giorno per una settimana ,e non 3 volte al giorno come mi aveva consigliato perchè anche se il dolore iniziava a scemare ,io avevo dei giramenti di testa e nausea quindi dopo una settimana ho smesso di assumerli. Adesso spalmo solo la crema il sameplast per le cicatrici e le chiedo se è normale avere ancora dei piccoli dolori alla spalla? io ho sempre un lieve dolore dietro alla spalla che mi fa male ,sembra di aver preso una botta e che non sia mai guarita del tutto. Spero che non sia niente di preoccupante e rientri nella norma .Aspetto con ansia il secondo intervento sperando che x il 15 dicembre qualsiasi dolore sia svanito . 

In attesa di risposta, i miei 

Cordiali saluti.



Clarissimo dott. Costa Angeli,a poco più di tre mesi dall’intervento di simpatectomia, Le scrivo perdarle mie notizie.Come può immaginare, sono assolutamente soddisfatto degli esitidell’intervento, che ha risolto in modo radicale la sudorazione alla miamano destra. La cosa (per me) sorprendente e inaspettata è che si èridotta sensibilmente la sudorazione alla mano sinistra (lato ancora nonoperato), almeno di un buon 90%. E anche questo è uno dei motivi per cuiho aspettato un po’ prima di scriverLe, per avere un quadro il piùpossibile chiaro da riferirLe. Che la riduzione che riscontro siaoggettiva lo dimostra il fatto che, da alcuni giorni, con l’abbassarsidella temperatura, mi ritrovo con la pelle di entrambe le mani così seccada dover utilizzare creme idratanti per evitarne screpolature e piccolelacerazioni.La spiegazione che mi sono dato, ovviamente da sprovveduto, è che lasudorazione residua è la sudorazione, per così dire, fisiologica della miamano (a destra, lo ribadisco, scomparsa completamente, grazieall’intervento), mentre quella che si è risolta “spontaneamente” eraprobabilmente quella indotta ed amplificata a dismisura da meccanismi diansia e di insicurezza sociale,ora svaniti.Inalterata, anche se devo dire che i fenomeni di tumefazione e di eritemicutanei ai piedi si sono ridotti, mi sembra invece l’iperidrosi plantare.Al riguardo non so, comunque, essere molto preciso perché non me ne curavogranché nemmeno prima. Posso invece dirLe che non ho rilevato fenomeniapprezzabili di sudorazione compensatoria.Nel ringraziarLa ancora per la Sua professionalità, cortesia edisponibilità, in attesa di rivederLa, cordiali saluti.
Con gratitudine e stima,Mixxxx Gxxxxxx

P.S. un doveroso e sentito ringraziamento va anche a tutto il personale paramedico del Suo reparto.


Egregio Dottore, Le scrivo questa mail per informarla del decorso post operatorio a seguito del primo intervento di iperidrosi eseguito l'8 settembre. La sudorazione dal lato operato è completamente sparita sia sulla mano che sul viso. I dolori al torace sono stati sopportabili e come da Lei detto sono spariti dopo circa una settimana dall'intervento ed ho regolarmente ripreso l'attività sportiva dopo dieci giorni senza alcun problema. Per quanto riguarda la sudorazione compensatoria ho notato in incremento abbastanza limitato nella zona lombare e toracica e molto limitato nelle cosce. Il risultato eccellente e l'elevata professionalità sia Sua che di tutta l'equipe mi portano a consigliare vivamente le persone che soffrono di questo disturbo e che temono l'intervento chirurgIco, di non preoccuparsi e di parlare direttamente con il Dott. Costa Angeli che risulta essere una persona disponibilissima e rassicurante. Attendo impazientemente il secondo intervento fissato per il 17 Novembre. Con l'occasione si porgono distinti saluti. MXXXXX PXXXX



Gent.mo dott. Costa Angeli,
sono Exxxxxxxx Cxxxxxxxxxxx e le scrivo da Torino. Sono stata operata da lei per il problema di iperidrosi palmare. Dal lato destro mi ha operato il 21/07/09, e dal lato sinistro, sono stata operata il giorno 03/09/09. Le scrivo oggi, a distanza di un mese dal secondo intervento, per informarla sulla mia situazione: intanto la ringrazio infinitamente per avermi risolto questo grandissimo problema, poi le posso dire che va tutto bene. Le cicatrici sono praticamente ben rimarginate e rispetto a quelle di destra meno visibili, anche se quelle di destra si notano un po’ di più, non fa niente, è talmente grande il risultato ottenuto che sinceramente le cicatrici sono l’ultima cosa che mi interessa. I doloretti, sono praticamente spariti nel giro di 20 giorni circa, ho fatto come l’atra volta, ho seguito le sue indicazioni e tutto è andato bene. Ho ancora un po’ di insensibilità al tatto al  lato sinistro, ma a parte questo direi che va bene. La sudorazione compensatoria è sopportabile, direi che è rimasta come dopo il primo intervento, sudo soltanto un po’ di più rispetto a prima degli interventi, solo se fa molto caldo o se faccio qualche attività faticosa. La sudorazione compensatoria, si presente sulle gambe e sul fondo schiena. Ho però notato una cosa:  Quando sudo l’ascella destra è completamente asciutta, mentre quella sinistra è leggermente sudata. Quando mi ha dimesso dopo il secondo intervento, non so se si ricorda, mi aveva detto di aver messo le clips un po’ più basse rispetto alle altre.  Ora però non ricordo se  durante il secondo o il primo intervento …  può essere per questo? La ringrazio ancora infinitamente per tutto quello che ha fatto per me, per questa “vita nuova” che mi ha dato … ancora oggi mi guardo le mani e non mi sembra vero! Ha tutta la mia stima per la sua grande professionalità e umanità. 

Con riconoscenza … Exxxxxxxx Cxxxxxxxxxxx.


Buonasera Dottore volevo darle un ulteriore aggiornamento sulle mie condizioni dopo l'intervento di iperidrosi fatto due anni fa'.Sono molto soddisfatta e mi sento molto meglio. Un pò di fastidio per la sudorazione compensatoria c'e' solo quando fa veramente troppo caldo..i piedi continuano a sudare ma,niente a che vedere con il disagio di prima.. La ringrazio ancora infinitamente per avermi risolto un problema che per me stava veramente diventando insopportabile! Sicuro che ho risolto per sempre? A volte,ancora non mi sembra vero...
Le auguro tante cose belle! Saluti
Xxxxxx Xxxxxx 15/09/2009



Gentilissimo Dottore. Mi ha operata poco piu' di un anno fa e volevo ringraziarla nuovamente perchè sono veramente soddisfatta degli esiti dell' intervento. Mi sento molto piu' a mio agio in qualsiasi situazione e piu' spigliata . La sudorazione compensatoria è presente nei periodi piu' caldi ed in Sicilia ,con 40 gradi, può essere anche piuttosto fastidiosa.. Non sarà mai però paragonabile al disagio di prima!
Grazie ancora di cuore!
Xxxxxx Xxxxxx                          16/10/2009



Gentilissimo Dott. Costa Angeli, sabato scorso finalmente ho esordito in TV (Locale.. ) come xxxxxxx xxxxxxxxxed il risultato e' stato eccezionale. Nessuna goccia di sudore in viso ne' nelle mani e per questo non so veramente come ringraziarla. In realtà ho avuto qlk piccolo fastidio al sopracciglio SX , sotto l'occhio SX e sul nasoma cmq poco visibili anche con le telecamere e riflettori sparati in faccia.Certo sarei piu' felice e maggiormente disinvolto se anche questi residui focolai di sudorazioneal viso potessero essere neutralizzati anche se con l'ausilio della tossina.Ma per questo mi affido al suo giudizio.La sudorazione compensatoria alla schiena ed al petto invece e' sempre presente anche se con l'arrivo del primo freddo non e' piu' fastidiosa come in estate in cui mi succedeva di bagnarele camicie. Qss cosa lei reputi che sia proficua x risolvere definitivamente il problema non esiti a propormela.
 Grazie come sempre e per tutto,

Xxxxx Xxxxxxx



Gent.mo dott. Costa Angeli, sono xxxxxxx xxxxxxxxx di Torino. Mi ha operato il giorno 21/07/2009 effettuando il primo intervento per il problema di iperidrosi palmare. Volevo informarla sul decorso post operatorio: che dire dottore …. Dirle che sono felice e più che soddisfatta del risultato ottenuto, è poco. Subito dopo l’intervento, ho seguito le sue indicazioni e tutto è andato bene. I dolori al torace, sono stati lievi e sopportabili. Sono durati circa una quindicina di giorni. Le ferite, sono completamente rimarginate. Per quanto riguarda la sudorazione compensatoria, direi che è veramente minima. Sudo leggermente più di prima solo sulle gambe e al fondo schiena, solo se fa veramente molto caldo. Non so veramente come ringraziarla per questo meraviglioso “regalo” che lei mi ha fatto, mi ha davvero cambiato la vita nelle relazioni sociali, è talmente bello che a volte non mi sembra vero. Non vedo l’ora di fare il secondo intervento che è programmato per il 29/09/2009. Grazie infinite di tutto e non vedo l’ora di rivederla a settembre. 

A presto xxxxxxxx xxxxxxxx.



Gentilissimo Dott. Marcello Costa Angeli,ad 1 anno dall'intervento non posso che riportare quanto già scritto nelle precedenti mail, ovvero che sono felicissimo!!Il problema delle mani sudate è risolto al 100% e la sudorazione compensatoria è comunque sopportabile.Ancora mille grazie e buon proseguimento per la sua attività!

Un saluto Mxxx Rxxxxxx
Cell xxxx xxxxx 11/06/2009



Salve Dottore!! come stà?spero bene... sono Cxxxx Mxxxx, non so se si ricorda di me, mi ha operato di iperidrosi qualche mese fa, il 7 Gennaio per la precisione.
Volevo prima di tutto ringraziarla perchè questi 2 interventi mi hanno completamento cambiato la vita, in meglio ovviamente. La convalescenza è stata un po' più lunga rispetto al primo ma sopportabile e comunque nel giro di un mese e mezzo mi sono ripresa del tutto. I risultati direi che siano ottimi perchè le mani e il viso non hanno più sudato e questo per me è un "miracolo" e ho notato invece una sudorazione ascellare più eccessiva alla parte sinistra e la compensatoria alla schiena, ma quella non mi crea troppi problemi.
L'unica particolarità è che ogni tanto sento come un pizzicore sulle cicatrici ma poi passa subito.
Ora è probabile che anche mia cugina si rivolgerà a lei perchè soffre di un'eccessiva iperidrosi palmare e dopo aver visto i miei risultati sbalorditivi penso che si sia convinta a farsi operare,a breve la contatterà!
 
Ora la saluto, le auguro ogni fortuna e la ringrazio infinitamente per quello che ha fatto
 Cxxxxxx 18/05/2009



Gent.mo Dottore,
sono passati circa 6 mesi dai 2 interventi per iperidrosi palmare effettuati da lei al San Gerardo e le scrivoper aggiornarla sulle mie condizioni fisiche. Con l'arrivo dei primi caldi ho notato che il mio corpo ha cambiato molto il "modo" di sudare rispetto a prima dell'operazione:infatti le mie mani sono sempre calde e ASCIUTTE mentre le gambe ma soprattutto il tronco(pancia e schiena) sudano molto di piu'. Diciamo in sintesi che la sudorazionesulle gambe e' passata da 2 a 4,mentre sul tronco da 3 a 7,sulle mani da 9 a 0. Inoltre mi e' capitato recentemente diavvertire delle "scosse" brevi ma dolorose solo nella zona toracica in alto a destra;questa cosa e' successa 5-6 volte. Nel complesso sono comunque molto soddisfatto dei risultati,anche a livello psicologico mi sento molto piu' sicuro eranquillo soprattutto nella vita sociale e dunque gli "effetti collaterali",peraltro sopportabili,non hanno impedito un generale miglioramento di qualita' della mia vita. Di questo le saro' sempre grato.
ì

UN CARO SALUTO DA Mxxxxx Zxxxxxxx 13/04/2009


Buongiorno Dott. Costa Angeli, sono Axxxxxxx Mxxxxxxxx da Torino, spero abbia passato buone feste. Le scrivo per aggiornarla sulla mia situazione a 7 mesi dall'intervento per la parte dx e 6 dalla parte sx. Rispetto all'ultima e-mail di settembre non c'è nulla di nuovo se non il fatto che le cicatrici sono perfettamente rimarginate e ormai appena visibili e che il risultato finale delle operazioni continua ad essere ottimo. Le mani sono sempre assolutamente secche e il mio corpo e la mia psiche hanno orami metabolizzato questo status tanto che ho notato addirittura dei cambi netti di postura (ad esempio non tengo + le braccia incrociate durante il colloquio con qualcuno o le mani lungo le gambe come facevo nel vano tentativo di asciugarle ecc.). Si sono diradati anche i sogni o incubi del ritorno della sudorazione alle mani che erano molto frequenti nei primi mesi, insomma sto bene, molto bene. L'unica piccola preoccupazione riguarda sempre la compensatoria. In questi mesi invernali ovviamente non è stato un problema, anche se a seguito di particolari sforzi ho continuato a notarla molto abbondante specialmente sulla schiena il busto e le gambe, così come già avevo notato subito dopo gli interventi quando le temperature erano ancora elevate. Ne avrò una percezione migliore probabilmente con il ritorno del periodo estivo, le farò certamente sapere contando come diceva lei che questa diminuirà col passare del tempo! Un ultima curiosità! Mi sembra di essere diventato + freddoloso, può essere una cosa reale o solo una mia sensazione? Inoltre soffro spesso di freddo ai piedi, situazione per me assolutamente nuova....anche qui ci possono essere delle relazioni con gli interventi? Nel manifestarle ancora una volta tutta la mia gratitudine per avermi cambiato la vita la saluto e aspetto sue risposte.

Axxxxxxxx Mxxxxxx



Carissimo dottor Costa,
intanto buon anno! Le scrivo con un po’ di ritardo (ho fatto il secondo intervento per iperidrosi il 27/11 scorso). Va tutto bene. Il decorso post operatorio è stato buonissimo; a differenza del primo intervento (il 5/11), ho avuto anche meno fastidio nei primi giorni: praticamente quasi nessun postumo. Dopo una settimana ho tolto i cerotti e sono tornato in piscina! Ovviamente anche subito a ballare latino americano! E’ veramente molto bello muoversi freneticamente per 3 o 4 ore, ed avere testa, viso, e mani asciutte! Ho migliorato anche i valori della pressione sanguigna; come sa, sono iperteso, ed in trattamento farmacologico. I valori sono scesi di 10 punti! Adesso, sempre facendo la terapia, ho mediamente 120 -70, tanto che, soprattutto se continuo a perdere peso, in accordo con il medico, modificheremo la terapia. Anche la frequenza cardiaca si è abbassata . Per quanto riguarda la sudorazione compensatoria, in effetti, come mi aveva detto, è comparsa in altre zone. Quando faccio attività fisica, in particolare, ho una forte sudorazione nella zona sotto-mammaria, e sulla schiena sotto le scapole; anche inguine, gambe e glutei “sudano” molto ( prima degli interventi, in queste zone non sudavo niente). Comunque, quando vado a ballare, prendo una compressa di ossibotulina, e riesco a contenere in parte il fenomeno della compensatoria. Inoltre, indosso una maglietta aderente in microfibra che assorbe il sudore non fa sentire la sensazione di “freddo”. Un altro inconveniente è nelle mani: sono diventate estremamente asciutte, e, anche per via del freddo, la pelle si irrita facilmente, ed è un po’ troppo debole: basta poco per provocare abrasioni o piccoli tagli. Sto usando delle creme idratanti, e spero che con la buona stagione le cose migliorino. Per il momento è tutto. Le farò sapere fra qualche mese come vanno le cose. 

Ringraziandola di nuovo per tutto quanto, la saluto cordialmente.
Sxxxxxxxx Mxxxx



Gent.mo Prof. Marcello Costa Angeli, prima di tutto volevo farLe i miei migliori auguri di buon 2009 e in secondo luogo informarla che a distanza di due mesi dalla seconda operazione sta procedendo tutto nel migliore dei modi; nessun problema anzi solo tanta gioia ed emozione quando stringo la mano a qualcuno e Le posso dire che in questi giorni di festa le strette di mano si sono sprecate e non Le nascondo che a volte ero io ad essere sorpreso nel sentire qualche mano un pò "umidina". Nel ringraziarLa nuovamente La terrò informata sugli ulteriori sviluppi post operatori.

Cordialmente Sxxxx Bxxxx


Carissimo Dott. Marcello Costa Angeli,
le scrivo per riportarLe la mia condizione dopo:
- 6 mesi dall'intervento alla mano dx (simpaticofrassi in videoscopia dx in T3 con endoclips multiple)
- 3 mesi dall'intervento alla mano sx (simpaticofrassi in videoscopia sx in T3 con endoclips multiple)
Attualmente entrambe le mani risultano asciutte e non sudano più!! Posso dire, grazie al suo importantissimo contributo, di aver raggiunto il mio obbiettivo iniziale!!
La convalescenza post-operatoria, dopo il secondo intervento, è andata addirittura meglio della prima!
L'unica cosa che volevo segnalare è che da 1 mesetto circa, in alcune occasioni, mi succede quanto sotto riportato:
- ogni tanto capita che entrambi i polsi mi prudono per qualche minuto, in particolar modo la sera (ripeto è un fenomeno che si verifica ogni tanto e per lo più dopo giornate emotivamente molto intense)
- per quanto riguarda la sola mano dx (quella operata 6 mesi fa) nei giorni di freddo, quando sono all'aperto, la mano dx diventa fredda (ma resta asciutta) e quella sx resta calda.
Per la sudorazione compensatoria, invece, non ho riscontarto particolari problemi.
Come ho fatto nella precedente e-mail, Le riporto una tabella che riassume la mia sudorazione prima dell'intervento e dopo i due interventi (usando una scala valori da 1 a 10):
 
Sudorazione prima dell'intervento:
- mano dx e sx: 10 (motivo che mi ha spinto ad effettuare l'intervento)
- ascelle: 5
- gambe e fondoschiena: 6
- tronco (pancia e schiena): 1
- piedi: 9
Sudorazione attuale (a 6 mesi dall'intervento alla mano dx e 3 mesi dall'intervento alla mano sx):
- mano dx e sx: 0
- ascella dx: 1
- ascella sx: 2 (suda un pochino di più rispetto alla dx, ma nulla di fastidioso...assolutamente nella norma)
- gambe e fondoschiena: 7 (ma solo in condizioni di forte calore estivo o di sforzi, quando faccio sport)
- tronco (pancia e schiena): 5 (idem come sopra)
- piedi: 8
 
La ringrazio nuovamente per quanto ha fatto, ho risolto davvero molti problemi a livello sociale!!
Le Auguro di trascorrere delle Buone Feste e un Felicissimo 2009!
 
Saluti.
 xxxxx xxxxxx


Questa pagina è stata aggiornata in data : 11/02/2020

 

 

 

 

 

Home Su Testimonianze 2020 Testimonianze 2019 Testimonianze 2018 Testimonianze 2017 Testimonianze 2016 Testimonianze 2015 Testimonianze 2014 Testimonianze 2013 Testimonianze 2012 Testimonianze 2011 Testimonianze 2010 Testimonianze 2009 Testimonianze 2008 Testimonianze 2007 Testimonianze 2006

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

Potete inviare a mangeli@yahoo.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.  Le informazioni assunte da queste pagine devono essere sempre vagliate dal proprio medico curante. Copyright © 2001/2/3/4/5/6/7/8/9/10/11/12/13/14/15/16/17/18/19/20 - Dott. Marcello Costa Angeli - H. San Gerardo - Monza - Tel. 039 233.3566
Ultimo aggiornamento web in data :
martedì 11 febbraio 2020
Home Mappa del sito Disclaimer Come contattarmi Riassunto terapie Testimonianze iperidrosi Testimonianze eritrofobia