Testimonianze 2008   

INFORMAZIONI MEDICHE SULL'ECCESSO DI SUDORE e SULL'ARROSSIRE SENZA MOTIVO  fornite dal Dott. Marcello Costa Angeli - Chirurgo Toracico - Dirigente Medico con incarico professionale di eccellente specializzazione per la patologia del sistema nervoso simpatico  Unità Operativa di Chirurgia Toracica  - Ospedale San Gerardo  - Monza

Mappa del sito | Disclaimer | Come contattarmi | Riassunto terapie | Testimonianze iperidrosi | Testimonianze eritrofobia

 

wpe5.jpg (5216 bytes)

 

Home
Su

 

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

 

 


ANNO 2008


Gent.mo Dottor Costa Angeli le scrivo a distanza di 75 giorni dal primo ed a 1 mese dal secondo intervento da lei eseguito su di m per iperidrosi palmare. Devo subito dirle che sono TOTALMENTE SODDISFATTO del risultato ottenuti nfatti le mie mani sono sempre calde e asciutte,in qualsiasi situazione climatica e/o di stress La sudorazione compensatoria,moderata e sopportabile,la avverto soprattutto sul torso e sulla schiena per il resto non ho altri "effetti collaterali" da segnalarle. Colgo l' occasione per ringraziarla della sua professionalita' ma anche e soprattutto della gentilezza e disponibilita',doti di cui avevo letto nelle testimonianze e che ho constatato di persona. Auguro a Lei e a tutto lo staff di chirurgia toracica del San Gerardo
BUONE FESTE E FELICE 2009 SALUTI
P.S.:le scrivero' ancora tra 6 mesi per un aggiornamento.
24.11.2008 xxxxxxxx xxxxxxxxx



Egregio dr. Costa Angeli,
innanzitutto, desidero ringraziare Lei, e tutti i suoi collaboratori, per l’efficienza, la disponibilità e l’organizzazione che ho potuto constatare nei giorni scorsi in occasione del mio intervento. Dunque, a distanza di 2 giorni, non ho praticamente nessun sintomo: niente difficoltà a respirare, tossire, muovermi. E’ incredibile sentire la mano destra sempre calda,  e soprattutto, come ho avuto modo di provare, fronte e torace destro asciutti e la parte sinistra sudata! Domanda: domani sera (venerdi) credo proprio che andrò a ballare… ma posso prendere il xxxxxxx , per rallentare il sudore a sx? Mi sento un po’ in inbarazzo “metà asciutto e metà no”! La prego di chiamarmi se si liberasse un posto per anticipare l’altro intervento, programmato per il 23 febbraio; per me va bene anche subito!
 Grazie di nuovo  Cordiali saluti li 5.11.2008
 Sxxxxxxxx Mxxxx


Caro Dott. Angeli,
 
le scrivo per informarla che l'intervento per iperidrosi a cui mi sono sottoposta in data 20.10.08 ha avuto un risultato a dir poco eccezionale.. non so come ringraziarla perchè grazie a lei sto riacquistando fiducia in me stessa e non sono mai stata così rilassata come ora vedendo ke mano, viso e ascella dx sono SEMPRE asciutti e l'idea che non mi devo preoccupare di questo mi "alleggerisce" tantissimo!Non sa che liberazione! Di conseguenza sono più felice e spensierata e affronto tutto in modo positivo, dagli impegni di lavoro alle uscite con le amiche.. mi sento sempre a mio agio, mentre prima le assicuro non era così! Il secondo intervento è in programma per il 15 dicembre e sinceramente non vedo l'ora avendo visto il risultato! Per quanto riguarda le ferite ora non mi danno più problemi e si stanno cicatrizzando bene.
 
A presto
 
cordiali saluti,
Cxxxxx Mxxxx




Gentilissimo Dottore. Mi ha operata poco piu' di un anno fa e volevo ringraziarla nuovamente perchè sono veramente soddisfatta degli esiti dell' intervento. Mi sento molto piu' a mio agio in qualsiasi situazione e piu' spigliata . La sudorazione compensatoria è presente nei periodi piu' caldi ed in Sicilia ,con 40 gradi, può essere anche piuttosto fastidiosa.. Non sarà mai però paragonabile al disagio di prima!
Grazie ancora di cuore!

Cxxxxxx Ixxxxxxx 




Gent.mo Dott. Marcello Costa Angeli,
 
sono un suo paziente che ha operato alla mano destra lo scorso 24 settembre.
Voglio dirLe che sono felice, più sicuro nei rapporti interpersonali e siamo solo
a metà dell'opera!!!!!
Nel ringraziarla per il buon esito dell'intervento, Le comunico di non aver avuto
particolari problemi post operatori; solo alcuni dolori al petto che sono scomparsi dopo
qualche giorno, le cicatrici si sono assorbite bene, l'unico disturbo è un certo
indolenzimento dell'avanbraccio destro.
Ho ripreso a giocare a tennis e Le devo dire che con la mano asciutta è tutta
un'altra cosa anche se il sudore è aumentato su schiena e addome.
Non vedo l'ora che arrivi lunedì 27.
Un cordiale saluto
 
Sxxxx Bxxxxx



Carissimo dott. Costa Angeli,
 
sono xxxx xxxxxxx la studentessa di firenze che ha operato il 27 maggio e il 27 giugno scorso. Intanto mi scuso con lei di non averle spedito prima questa e-mail ma sono rientrata a casa solo pochi giorni fa dopo un vacanza studio in Irlanda. Che dire...lei mi ha cambiato la vita e ormai quando ci penso,mi sembra impossibile che prima le mie mani erano sempre sudate.. è incredibile!Ormai da quando mi sono operata avrò stretto la mano a un migliaio di persone provenienti da tutto il mondo e sono consapevole del fatto che la Lisa che è partita per il viaggio a Dublino era tutta un'altra persona... era l'ora! Ora posso mostrarmi agli altri completamente e ciò mi ha dato sicurezza e il merito è suo..l ei è davvero una persona stupenda! Le cicatrici ormai non si vedono quasi più,ho un pò di sudorazione compensatoria sulla schiena e sulla pancia ma credo che sia dovuta anche al caldo terribile di questa estate.. ed ho solo qualche problema di sensibilità al braccio destro della prima operazione ma credo che sia solo questione di tempo.. spero di essere una delle testimonianze del suo successo,perchè è giusto che le persone che si trovano nella stessa situazione in cui ero io possano sapere che è possibile risolverlo questo problema!La informerò nei prossimi mesi del mio decorso... La saluto augurandole tante belle cose.. deve essere bello migliorare la vita delle persone,infatti a me l'ha cambiata!!!!

cordiali saluti
 
xxxx



Buongiorno Dott.Costa Angeli, sono xxxxxxxxxxxxx xxxxxxxx da Torino, sono ormai passati quasi due mesi dal primo intervento per l'iperidrosi dalla parte dx (10 giugno) circa 40 giorni dal secondo alla parte sx (22 luglio). Per quanto riguarda le ferite posso dire che ad oggi si sono completamente rimarginate e tutti i doloretti successivi agli interventi sono spariti (la parte sx è guarita + velocemente pur avendo lasciato una cicatrice leggermente + evidente), la mobilità delle mie braccia è dunque tornata perfettamente efficiente. Il risultato come già le avevo anticipato è pienamente soddisfacente, le mani non sudano mai, in nessuna condizione climatica ne' di stress, l'estate è stata molto calda ma mai si è verificato alcun problema, ancora adesso mi sembra impossibile essere uscito da questa schiavitù che condizionava la mia vita, posso finalmente vivere ogni situazione senza questo chiodo fisso delle mani sudate che mi accompagnava in ogni momento, inutile dire quanto questo incida su tutto il mio benessere psicofisico. Le ascelle, soprattutto in caso di alte temperature, sudano ancora moderatamente ma la ritengo una cosa del tutto normale che non mi crea alcun disagio Detto questo invece non posso negare un sensibile aumento della sudorazione compensatoria sul resto del corpo,anche in questo caso solo quando fa molto caldo. Diciamo che a questo ero preparato anche se è un po' + abbondante di quanto mi aspettassi, in particolare sulla schiena e sul busto(prima degli interventi era rarissima) e sulle gambe (assente prima degli interventi), confido comunque che col passare del tempo diminuirà come lei mi ha prospettato, in ogni caso si tratta di un piccolo prezzo rispetto al problema originale, tanto più che come ho detto si verifica solo col gran caldo (oggi, per esempio, che si è abbassata la temperatura non è presente) .Non ci sono altre condizioni di cui informarla quindi non posso far altro che ringraziarla ancora una volta per quello che fa, ogni volta che stringo una mano, che accarezzo la mia compagna, che scrivo senza lasciare impronte, che tocco un oggetto senza bagnarlo le rivolgo un GRAZIE INFINITE. Le riscriverò tra qualche tempo per ulteriori aggiornamenti, a proposito non mi ha mai parlato di eventuali visite di controllo, mi faccia sapere se fossero necessarie.
 
Buon lavoro dottore
 
xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxx



Buonasera carissimo Dottor Costa Angeli, sono Xxxxx Xxxxxxx (intervento mano dx 15 giugno). Voglio dirle che sono felicissimo, oggi ho dato 50 volte una bellissima mano asciutta!!! La mia felicità rasenta l'euforia. Le manderò delle mail di relazione ai tempi da Lei indicati. La disturbo per due domandine: 1) quando è giusto togliere i microcerottini? 2) stasera sento un bel prurito alle cicatrici: credo che sia segno di guarigione, ma si può applicare una pomata? Ancora grazie, ci vediamo il 19/8.
Un calorosissimo saluto

Xxxxx Xxxxxxx  - Monza



Ogni volta che guardo il "miracolo" che ha fatto sulle mie mani, le dico grazie dott. Costa ..... Buona estate da Cxxxx Txxxx

Li 10/07/2008

Carissimo Dott. Marcello Costa Angeli,
le scrivo, inanzitutto per ringraziarla di quanto fatto finora e poi per descriverLe la mia evoluzione clinica dopo l'intervento di "simpaticofrassi in videoscopia dx in t3 con endoclips multiple" a cui mi sono sottoposto il 10 giugno.Avevo preso la decisione di effettuare l'intervento per iperidrosi alle mani che ormai mi condizionava in qualsiasi attività, dal lavoro, allo sport, alle uscite in compagnia.L'intervento, per ora effettuato solo dal lato dx, è perfettamente riuscito e finalmente sono tornato a riacquistare quella serenità che forse prima non avevo mai avuto (di sicuro non negl'ultimi 3, da quando il problema era diventato insopportabile).Di seguito le riporto la mia convalescenza.Convalesscenza post-operatoria: dopo la dimissione ho seguito le sue prescrizioni e ho preso il Paracetamolo 1000 per 5 giorni. I dolori al torace, a parte la prima notte trascorsa a casa, dove sono stati un pochino più accentuati ma parliamo sempre di dolore sopportabile, non sono mai stati forti. I primi giorni, come previsto, ho riscontrato un pò di "fiato corto" nel fare le scale, ecc. ma già il fine settimana (mi sono operato il martedì) avevo recuperato, tornando ad avere il "normale fiato".Per quanto riguarda le ferite, ho dovuto aspettare qualche giorno in più a rimuovere il cerotto, rispetto agli 8 giorni previsti. Il mio stesso medico di famiglia, che ha valutato lo stato della ferita, mi ha rassicurato che è normale, ci sono persone a cui le ferite si rimarginano in fretta ed altre a cui si richiede qualche giorno in più. Cmq. ora è richiusa e stò procedendo a mettere la pomata SAMEPLAST.Venendo alla mano operata, da subito è risultata calda e asciutta! I primi giorni, soprattutto al risveglio ho avuto il fenomeno della "sudurazione fantasma", poi svanito dopo una settimana circa. Dalla domenica mattina (quindi dal 5° giorno post-operatorio) fino al martedì ho avuto una leggere sudorazione che è durata in maniera interrotta fino al lunedì sera con qualche piccolo effetto che si è protratto fino al martedì. In realtà più che di sudorazione, in quanto il palmo della mano era praticamente asciutto, si è trattato di una "pellicola di umido" sul dorso della mano e soprattutto sulla parte laterale che normalmente si appoggia quando si scrive.Dal mercoledì questo fenomeno è completamente sparito e ad oggi non si è più ripresentato.L'effetto della sudorazione compensatoria, invece, si è presentato su tutte le gambe e sul tronco (pancia e schiena) ma senza crearmi particolari problemi o disagi. Anche perchè, a differenza delle mani che mi sudavano praticamente in continuo, la sudurazione compensatoria si presenta solo quando fa veramente caldo. Per rendere un'idea di come si è ridistribuita la sudorazione le riporto i valori considerando una scala da 1 a 10 (come da esempio che mi aveva fatto durante la visita).
Sudorazione prima dell'intervento:
- mano dx e sx: 10
- ascelle: 5
- gambe e fondoschiena: 6
- tronco (pancia e schiena): 1
- piedi: 9
Sudorazione ad 1 mese dall'intervento alla mano dx:
- mano dx: 0
- mano sx: 9 (suda ancora ma essendo più sereno, riesco a gestire meglio il problema)
- ascelle: 1 la dx e 4 la sx
- gambe e fondoschiena: 8 (cmq. solo in condizioni di forte caldo o di sforzi)
- tronco (pancia e schiena): 4 (idem come sopra)
- piedi: 9
Restando sul tema della sudorazione compensatoria avevo una domanda da porle, ma dopo che avrò effettuato l'intervento anche al lato sx, è probabile che aumenti o resterà uguale?La cosa che mi lascia stupito è che in questi giorni di forte caldo e afa, stringendo la mano a persone che non soffrono di iperidrosi mi rendono conto che cmq. hanno una sensazione di umido sulla mano e sul braccio, mentre la mia mano dx, invece, anche in queste situazioni "estreme" resta perfettamente asciutta. Le braccia, ad esempio, non mi hanno mai sudato ma diventavano umide in condizioni di forte afa e calura estiva, infatti per quello sx è ancora così mentre il braccio dx invece resta completamente asciutto.Sabato riprendo a giocare a basket e devo dire che sono molto curioso di vedere come sarà la mia sudorazione praticando sportMentre dopo una settimana dall'intervento sono riuscito a riprendere tutte le normali attività (lavoro, ecc.) per riprendere a praticare basket ho atteso perchè facendo alcuni muovimenti col braccio avverto come delle "scosse di dolore" dietro la spalla e sul petto lato dx, che in questi ultimi giorni sembrano andare scomparendo.Per concludere, mi rendo conto solo ora di essermi dilungato un pò troppo, sono veramente contento di essermi sottoposto all'intervento, anche perchè ero arrivato veramente a punto in cui non ce la facevo più, mi condizionava troppo la vita. Già solo avere la mano dx "a posto" non sà che felicità mi ha procurato, sono veramente più sereno e tranquillo anche caratterialmente, non devo più sfuggire alle situazioni e non provo più imbarazzo a dare una stretta di mano!!Anche il mio medico di famiglia è rimasto positivamente sorpreso del risultato e ha voluto documentarsi per trasferire il tutto ad altri suoi pazienti che sono afflitti da iperidrosi e che hanno provato a chiedergli se esisteva un rimedio.L'ultimissima cosa che vorrei sottolineare, perchè ho trovato che mi ha aiutato molto anche a livello psicologico è stata quella di potersi confrontare, durante i 2gg. trascorsi in ospedale, con altre persone che soffrivano delle stesso problema. Prima di quel momento non mi era mai capitato di parlare di iperidrosi con altre persone che come me vivevano il disagio di avere le mani sudatPer il momento Le dico un Grandissimo GRAZIE a Lei e a tutto lo staff del S. Gerardo che mi ha assistito.Ci sentiamo per il secondo intervento in programma per il giorno 16 Settembre.Un caloroso (e asciutto ;-)) saluto.

xxxxx xxxxx
Cell. xxx.xxxxx.xxx 
li.09.07.2008


Gent.mo Dott. Costa Angeli,
a distanza di 5 mesi dal secondo intervento per l'iperidrosi,Le scrivo
 per informarLa che nessun rilevante effetto postumo all'intervento si
 protrae fino ad oggi.
Anche " gli incubi ricorrenti " che mi assillavano per la paura che mi
 potessero tornare a sudare le mani, non si verificano più tanto
 frequentemente.
Solo ora, quando sento dire che " i soldi non fanno la felicità",
 riesco ad apprezzare la veridicità del detto.
Che la mia vita sia cambiata mi sembra di averglielo già detto.
C'è un problema che però non credo sia collegabile direttamente
 all'intervento,ho spesso i piedi freddi,anzi gelidi per l'esattezza. Problema
 che non risolvo neanche indossando calze più pesanti. Credo ciò sia
 dovuto al fatto che la sudorazione dei piedi rimane.
Ad ogni modo sarà mia premura contattarLa fra 6 mesi o meglio alla
 scadenza annuale della data dell'intervento per eventuali aggiornamenti.
Nel ringraziarLA ancora una volta; 

La saluto cordialmente
 xxxxxx xxxxx.
li 10 aprile 2008


ciao caro dottore, sono ....., lo studente di psicologia che hai
operato a dicembre e gennaio!! non so se ti ricordi cmq l'operazione è
andata direi molto bene, iperidrosi facciale e palmare completamente sparita
e sudorazione compensatoria minima che mi sembra stia calando giorno
per giorno, può essere? l'eritrofobia è calata molto anche se un pò
sugli zigomi a volte appare, ma anche quella sembra in diminuzione, può
essere che diminuisca con il tempo o è una mia impressione? comunque volevo
ringraziarla di tutto ma più che altro volevo dirle che lei e il suo
staff siete davvero delle bellissime persone e lei in particolare a
questo dono che solamente la sua faccia, la sua espressione e il suo tono di
voce mettono tranquillità.. non so se riesco a farmi capire pero fa
bene a mettere nelle e-mail la sua foto, perchè solo il suo viso emette
professionalità e tranquillità!! le manderò altre e-mail più avanti per aggiornarla sui risultati. buona pasqua dottore!!


Carissimo dott. Costa Angeli,
innanzitutto volevo ringraziarLa perché entrambi gli interventi sono stati efficaci al 100% e ad oggi non ho rilevato alcuna sudorazione compensatoria (aspettiamo solo la prova dell'estate..).  In secondo luogo volevo informarLa che, come mi aveva detto Lei qualche giorno fa, il gonfiore sottocutaneo e i relativi rumori/crepitii al petto di cui Le avevo parlato sono passati nel giro di poco. Infine, avrei una domanda riguardante le cicatrici. Una delle due cicatrici, quella più vicina al petto, è come se fosse risucchiata verso l'interno dando l' impressione che ci sia un buco a lato del muscolo pettorale (questo accade mantenendo il braccio abbassato; infatti se sollevo il braccio non si vede più). Volevo sapere se con il passare del tempo scomparirà e se tale effetto può dipendere dai punti interni che "tirano".
Nel ringraziarla per l'attenzione e per la disponibilità, Le invio i miei migliori saluti.
 

Grazie e a presto
xxxxxxx xxxxx Febbraio 2008


Gentile professore spero stia bene.
Le scrivo per darle qualche informazione riguardo me: a proposito delle operazioni cui mi sono sottoposta in maggio (a destra) e giugno (a sinistra)posso dirle che le mani con mia grande soddisfazione sono secche, spesso ho la sensazione che provavo prima quando mi sudavano ma di fatto non sudano più in compenso, come mi aveva detto sudo di più sul busto sia davanti che dietro ma, è un disturbo che per quanto fastidioso tollero bene. Per quanto riguarda le cicatrici la destra è guarita bene e in fretta, la sinistra ci ha impiegato più tempo e tutt'ora se tocco quella più vicina al seno mi fa ancora un pò male ma,so che i vari piccoli disturbi scompaiono nell'arco di un anno. Per il resto tutto bene, non finirò mai di ringraziarLa per avermi migliorato la qualità di vita e, sicuramente ci rivedremo tra qualche anno per sistemare anche la situazione di mio figlio. 

Per il momento comunque La ringrazio e La saluto.
xxxxx xxxxxxxxxx


 

Questa pagina è stata aggiornata in data : 11/02/2020

 

 

 

 

 

Home Su Testimonianze 2020 Testimonianze 2019 Testimonianze 2018 Testimonianze 2017 Testimonianze 2016 Testimonianze 2015 Testimonianze 2014 Testimonianze 2013 Testimonianze 2012 Testimonianze 2011 Testimonianze 2010 Testimonianze 2009 Testimonianze 2008 Testimonianze 2007 Testimonianze 2006

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

Potete inviare a mangeli@yahoo.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.  Le informazioni assunte da queste pagine devono essere sempre vagliate dal proprio medico curante. Copyright © 2001/2/3/4/5/6/7/8/9/10/11/12/13/14/15/16/17/18/19/20 - Dott. Marcello Costa Angeli - H. San Gerardo - Monza - Tel. 039 233.3566
Ultimo aggiornamento web in data :
martedì 11 febbraio 2020
Home Mappa del sito Disclaimer Come contattarmi Riassunto terapie Testimonianze iperidrosi Testimonianze eritrofobia