Qbrexza   

INFORMAZIONI MEDICHE SULL'ECCESSO DI SUDORE e SULL'ARROSSIRE SENZA MOTIVO  fornite dal Dott. Marcello Costa Angeli - Chirurgo Toracico - Dirigente Medico con incarico professionale di eccellente specializzazione per la patologia del sistema nervoso simpatico  Unità Operativa di Chirurgia Toracica  - Ospedale San Gerardo  - Monza

Mappa del sito | Disclaimer | Come contattarmi | Riassunto terapie | Testimonianze iperidrosi | Testimonianze eritrofobia

 

wpe5.jpg (5216 bytes)

 

Home
Su

 

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

 

 

Novità in arrivo dagli USA per l'iperidrosi ascellare.

E' abbastanza recente la notizia che alcuni ricercatori siano riusciti a migliorare la penetrazione cutanea dei composti anticolinergici che inibiscono l'azione dell'acetilcolina, messaggero chimico che attiva la secrezione delle ghiandole sudoripare su stimolo del Sistema Nervoso Ortosimpatico.
 

Molto tempo fa era in uso il Prantal, ritirato dal commercio e introvabile, ma che alcuni anni fa ero riuscito a rintracciare in Australia.
Un prodotto in polvere che un vecchietto mi aveva detto esisteva moltissimi anni fa, e con cui aveva ottenuto ottimi risultati per la forma podalica.
Sono riuscito a farlo importare da una farmacia svizzera ed così utilizzarlo in molti pazienti. Purtroppo i risultati sono stati deludenti, per cui ho smesso di prescriverlo. Ora in web se ne trova una formulazione praticamente identica con nome assonante. Ho tentato diverse applicazioni con svariati farmaci della identica classe, ma senza risultato. La grandezza della molecola anticolinergica si oppone al suo trasferimento dalla cute al sottocute. Da che l 'unico mezzo utile è l'uso di tali vari composti per via orale, che però non sono da tutti graditi, sia per gli effetti collaterali che per la presenza di lattosio per chi ne è intollerante.
La relativa recente notizia è che una variante anticolinergica <
glycopyrronium tosylate > dal nome commerciale di < Qbrexza > riesce a passare la barriera epidermica con maggior successo e interagire in modo efficace con l'acetilcolina. E' prodotto dalla società Dermira di Merlo Park. Allo studio di sicurezza del prodotto hanno partecipato anche alcuni esperti della INTERNATIONAL HYPERHIDROSIS SOCIETY. Da ottobre è in corso un arruolamento di coorti di pazienti per testare meglio l'efficacia e la sicurezza del preparato.

Negli studi di ricerca con Qbrexza, gli effetti indesiderati più comuni sono stati:

  • Secchezza delle fauci (nel 16,9-24,2% dei pazienti)
  • Erythema / area redness (nel 17% dei pazienti)
  • Bruciore / puntura (nel 14,1% dei pazienti)


La preparazione imbeve delle salviette da passare sulle ascelle giornalmente, e dopo 5 giorni di terapia sembra essere in grado di ridurre almeno del 30% il fastidio da sudorazione e del 50% il quantitativo emesso di sudore ascellare. Sono salviette contenute in una bustina singola che si apre al mattino e che si passano sulle ascelle una sola volta. Poi ci si deve lavare le mani per evitare che il farmaco depositato su queste possa venire a contatto con gli occhi inavvertitamente. La confezione utile per il trattamento di une mese costa 550 dollari.
Il preparato è stato approvato dall'ente di controllo sanitario USA ( FDA ). Serve per ottenerlo la prescrizione di un medico dermatologo ed è autorizzato solo per la sede ascellare e non per altre parti del corpo. Di nota speciale è che il Qbrexza è approvato dalla FDA per i pazienti che hanno 9 anni o più.

Da considerare che gli anticolinergici orali non hanno l'approvazione della FDA per il trattamento dell'Iperidrosi, ma vengono utilizzati comunque solo come farmaci prescritti offlabel.

La storia dei progressi degli ultimi tempi vede questi passaggi:

  • BOTOX approvato nel 2004

  • miraDray approvato nel 2011

  • Qbrexza approvato nel 2018

La casa produttrice ha iniziato le procedure di autorizzazione per la commercializzazione in altri paesi, dove una volta approvato dalle autorità sanitarie sarà messo in vendita.
Il suo costo non mi è noto.
Se questo fosse vero potrebbe rappresentare una alternativa valida all'uso del Botox per le ascelle; che è il farmaco principe per il trattamento dell'iperidrosi ascellare isolata.

Letteratura:

Data  ultimo aggiornamento della pagina :09/02/2020

 

 

 

 

 

Home Su Qbrexza Ionotossina MiraDray

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Verifica qui

Potete inviare a mangeli@yahoo.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.  Le informazioni assunte da queste pagine devono essere sempre vagliate dal proprio medico curante. Copyright © 2001/2/3/4/5/6/7/8/9/10/11/12/13/14/15/16/17/18/19/20 - Dott. Marcello Costa Angeli - H. San Gerardo - Monza - Tel. 039 233.3566
Ultimo aggiornamento web in data :
martedì 11 febbraio 2020
Home Mappa del sito Disclaimer Come contattarmi Riassunto terapie Testimonianze iperidrosi Testimonianze eritrofobia